Castrocaro è noto per il suo centro termale di origini etrusche e per essere la sede del Festival di Castrocaro, festival dedicato alla musica

 
CERCA PER ZONA

Castrocaro Terme
La Città Fortezza

Borgo di Castrocaro Terme
Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Provincia di Forlì-Cesena
Regione Emilia-Romagna
Abitanti: 6.350
Altitudine centro: 68 m s.l.m.
il Comune fa parte di:
Paesi bandiera arancione

Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole
Viale G. Marconi, 81 - Castrocaro Terme e Terra del Sole (FC)
tel: 0543767101

Castrocaro Terme e Terra del Sole è un comune sparso della provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna avente il titolo di Bandiera Arancione. Il comune è composto dal Capoluogo Castrocaro Terme e dalle due frazioni, Terra del Sole e Pieve Salutare. Originariamente il comune di Castrocaro fece parte della regione denominata Romagna toscana, nonostante non fece mai parte della Regione Toscana, intesa come ente e non territorio storico.
Il borgo di Castrocaro è noto per il suo centro termale di origini etrusche e per essere la sede del Festival di Castrocaro, festival dedicato alla scoperta di nuovi cantanti.
Il centro storico di Castrocaro è avvolto nei suoi tre giri di mura dallo stile medievale e arricchito da pregevoli edifici rinascimentali.
La Fortezza che domina il borgo è una testimonianza di notevole pregio architettonico, storico e culturale ed è tra i più importanti modelli di fortezze della Romagna. Oltre ad essa, si possono osservare il Battistero di San Giovanni, la Torre Campanaria, Palazzo Piancastelli e la Chiesa dei Santi Nicolò e Francesco, che custodisce una preziosa opera del Palmezzano.


Terra del Sole, frazione del comune di Castrocaro, sorse nel 1564 per volontà di Cosimo I De’ Medici, Granduca di Toscana. Situata nell'entroterra romagnolo, Terra del Sole venne concepita come “Città Fortezza”, infatti è cinta da mura alte 13 metri e sormontata da due castelli, quello del Capitano delle Artiglierie a difesa del borgo fiorentino e quello del Governatore, a difesa del borgo romano.
Piazza d'Armi detta anche Piazza Maggiore, di architettura rinascimentale, è il vero centro urbano. La piazza un tempo, era teatro dalle esercitazioni mensili delle Compagnie del Presidio e, in occasione della Festa patronale, ospitava la “Rassegna Generale” dei soldati. Su di essa si affacciano i due edifici cittadini di maggiore rilevanza: la Chiesa di Santa Reparata e il Palazzo dei Commissari o Palazzo Pretorio.


Per la cucina, Castrocaro propone la miglior tradizione enogastronomica della Romagna, come la pasta, piadina, affettati e carni. Le colline circostanti vantano una rinomata tradizione vitivinicola con ottimi vini dal carattere deciso: il rosso Sangiovese, il bianco Trebbiano, diffusi anche nel territorio nazionale, e altri come Albana, Pagadebit e Cagnina.

Video di OLEXICA

Altre destinazioni nelle vicinanze

Bertinoro
Forli Cesena - 14.73 KM da Castrocaro Terme
Brisighella
Ravenna - 15.41 KM da Castrocaro Terme
Longiano
Forli Cesena - 31.98 KM da Castrocaro Terme
Dozza
Bologna - 32.63 KM da Castrocaro Terme
Sarsina
Forli Cesena - 32.92 KM da Castrocaro Terme
Poggio Torriana
Rimini - 40.35 KM da Castrocaro Terme

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

5 tra i borghi più belli e caratteristici incastonati nella roccia
Un viaggio alla scoperta di cinque località incantevoli arroccate nell’austerità della roccia del Belpaese
By Pier Volpato
Ricetta: Strangozzi al tartufo nero, eccellenza di Norcia
Una pasta artigianale, tipica dei borghi umbri e con il blasonato tartufo nero: uno dei fiori all’occhiello della gustosa gastronomia di Norcia, nel cuore della Valnerina
By Luciana Francesca Rebonato
5 borghi imperdibili dell’appennino tosco-emiliano
Fiumalbo, Compiano, Bagnone, Castelnuovo di Garfagnana e Coreglia Antelminelli, gioielli dell’appennino.
By Luca Sartori
Ricetta: Génépy, il liquore forte e deciso e dei borghi valdostani
Artemisia weber e artemisia glacialis. Sono le piantine di montagna d’alta quota che, insieme, danno origine al Génépy: un liquore dal sapore alpino, una prelibatezza da conoscere e saper preparare
By Luciana Francesca Rebonato
Un itinerario lungo la Strada Romantica delle Langhe e del Roero tra borghi, castelli e vigneti piemontesi
La Strada Romantica delle Langhe e del Roero, un incantevole viaggio per vigne, borghi e castelli del Piemonte
By Pier Volpato
Salpa alla scoperta dei borghi più belli custoditi nel cuore della Sardegna
Un itinerario nel cuore del Mediterraneo, un viaggio alla scoperta di cinque tra i borghi più belli della Sardegna
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi