Il borgo di Montalto delle Marche si trova sulle colline poste tra i Sibillini e l'Adriatico.
 
CERCA PER ZONA

Montalto delle Marche

Le monete di Sisto V
Leggi di più

Comune di Montalto delle Marche
Provincia di Ascoli Piceno
Regione Marche

Abitanti: 2.078 (1.400 nel borgo)
Altitudine centro: 513 m s.l.m.

Comune di Montalto delle Marche
Piazza Umberto I 12 - Montalto delle Marche (AP)
Tel. +39 0736 828015

L'ArcheoClub di Montalto delle Marche (Mundatë in dialetto montaltese) ha localizzato sul territorio 14 insediamenti di epoca romana ed un villaggio neolitico. I reperti che sono stati recuperati dai siti hanno permesso l'apertura di un'interessante Museo Archeologico, che prevede un percorso didattico con più di 3000 reperti.

Dal 1586 Montalto fu sede di un Presidiato, lo Stato di Montalto, che controllava ben 13 comuni, mentre dalla fine del XVI secolo, Papa Sisto V vi fece istituire una Zecca. Il Presidiato venne soppresso nel 1861 con la fine dello Stato Pontificio. Il borgo ha inoltre dato i natali all'architetto Giuseppe Sacconi, progettista dell'Altare della Patria a Roma.

All'interno del borgo è possibile ritrovare numerose emergenze architettoniche medievali, come le mura e le porte che ancora circondano l'abitato, alcuni palazzi nobiliari come palazzo Sacconi, palazzo Paradisi e palazzo Pasqualini, e numerosi edifici di culto, primo fra tutti il Duomo, intitolato a Santa Maria Assunta. All'interno dello storico palazzo comunale è possibile visitare il Museo Archeologico, il Museo delle Carceri e, nei sotterranei, il Museo Etnografico "L'acqua, la terra, la tela".

Nei dintorni sono da menzionare l'abitato di Patrignone, patria di Antonio Bonfini, umanista di fama internazionale e primo storico della nazione ungherese. Di particolare pregio la chiesa romanica di Santa Maria in Viminato contenente affreschi rinascimentali. L'abitato di Porchia, infine, merita una visita per una pregevole tavola del Pagani e una stupenda Natività del XV secolo affrescata nella Cripta della Chiesa di Santa Lucia.

Video di Piceno 360

Altre destinazioni nelle vicinanze

Offida
Offida
Il borgo di Offida nelle Marche è famoso per il suo Carnevale e per l'arte del Merletto a Tombolo.
Ascoli Piceno - 8.97 KM da Montalto delle Marche
Smerillo
Smerillo
A metà strada tra i monti Sibilini e l'Adriatico, il borgo montano di Smerillo si erge su uno sperone roccioso.
Fermo - 13.28 KM da Montalto delle Marche
Montefiore dell’Aso
Montefiore dell’Aso
Montefiore dell'Aso è posto a strapiombo sulla cresta che divide le valli dell'Aso e del Menocchia, nelle Marche.
Ascoli Piceno - 13.73 KM da Montalto delle Marche
Moresco
Moresco
Il castello di Moresco sorge in posizione strategica sulla sommità di un colle che controlla la sottostante valle dell'Aso, nelle Marche.
Fermo - 14.96 KM da Montalto delle Marche
Monte Vidon Corrado
Monte Vidon Corrado
Il piccolo borgo di Monte Vidon Corrado, luogo natale di Osvaldo Licini, si trova sulla dorsale collinare che domina la Valle del Tenna, a metà strada tra i monti Sibillini e l'Adriatico.
Fermo - 17.96 KM da Montalto delle Marche
Altidona
Altidona
Il borgo di Altidona, nelle Marche, è posto su una collina che dall'alto domina la porta d'ingresso della Val d'Aso.
Fermo - 20.74 KM da Montalto delle Marche

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
Al Castello di Santa Severa va in onda un agosto... spettacolare!
Presso lo splendido maniero che sorge sulla spiaggia di Santa Marinella, nel Lazio, va in scena un'estate ricca di eventi imperdibili. Ecco tutti gli appuntamenti
By Redazione
Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
Ferragosto 2019. Ecco alcuni eventi nei borghi che vi sorprenderanno
Non le solite feste patronali o festeggiamenti per l'Assunzione di Maria o San Rocco ma una serie di eventi in alcuni borghi che sicuramente vi rimarranno nel cuore.
By Redazione
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Ricetta: Pasticciotto Leccese
Il Pasticciotto Leccese è uno dei dolci tipici del Salento, lo si trova anche nel bei borghi di Galatina, Otranto e Tricase. Una specialità da gustare in quei luoghi come a casa. Eccovi la ricetta originale.
By Nadia Calasso
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
Treviso: weekend nelle terre patrimonio UNESCO, tra Pieve di Soligo, Follina e Cison di Valmarino.
La meraviglia delle terre del Prosecco, patrimonio mondiale dell’UNESCO, a due passi da Treviso. Tra chiese, ville e antichi lanifici.
By Luca Sartori
Neo-eremiti e castellani
Neo-eremiti e castellani
Siamo nella striscia occidentale del Parco Regionale delle Serre calabresi, a Soreto e ad Arena: entrambe appartenenti alla provincia di Vibo Valentia. Un piccolo viaggio: in un antico convento francescano; in un piccolo borgo medioevale vibonese.
By Daniela Sorace
Rock e poesia ad Agnone da non perdere!
Rock e poesia ad Agnone da non perdere!
Se per la fine di luglio ed i primi di agosto siete ad Agnone non perdetevi l'evento clou della rassegna Sonika Poietika, festival che riempe di arte e musica alcuni borghi del Molise.
By Nadia Calasso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di