La natura e l’uomo si sono alleati per custodire la qualità della vita e la bellezza dei luoghi, in un borgo e in una terra che non possono fare a meno l’uno dell’altra.
 
CERCA PER ZONA

Montemerano

Una piccola favola di pietra

Borgo di Montemerano
Comune di Manciano
Provincia di Grosseto
Regione Toscana

Abitanti: 7.354 (504 nel borgo)
 
Altitudine centro: 444 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Unione Montani Colline del Fiora
Strada del Vino e dei Sapori Colli di Maremma

Aree naturali protette:
Oasi di Vulci
Riserva Naturale Montauto

Comune di Manciano
Piazza Magenta 1 - Manciano (GR)
Tel. +39 0564 62531

Manciano Promozione
Via Corsini 5 - Manciano (GR)
Tel. +39 0564 620532 / +39 320 9071566
Facebook
Orari di apertura:
dal mercoledì alla domenica 10-13 e 15.30-18:30.

Il borgo medievale di Montemerano fu fatto edificare nel corso del XIII secolo dalla famiglia Aldobrandeschi sulla parte più alta della collina, circondata dalla campagna maremmana, lungo la strada che da Manciano porta a Saturnia.

La Piazza del Castello è molto scenografica e perfettamente intatta nel suo assetto medievale e nelle case di pietra. La sua soglia è costituita da un arco che si apre al termine di una breve e ripida salita. Splendida è anche la Chiesa di San Giorgio, un gioiello di arte romanica che conserva un’eccezionale collezione di opere d’arte rinascimentali.

Nell'interno della chiesa è esposta la celebre “Madonna della Gattaiola”, dipinta intorno al 1450 da un artista di scuola del Sassetta, soprannominato Maestro di Montemerano. L’opera presenta un foro in basso e la leggenda che racconta che fu praticato da un parroco il quale, utilizzando la tavola come porta di un magazzino dove veniva riposto cibo in abbondanza, apportò il foro per consentire il passaggio al suo gatto, un vero controllore e nemico acerrimo dei topi.

Vi consigliamo di non perdere l’assaggio di uno dei piatti più tipici del posto: la Trippa Montemeranese. La  sua particolarità è che viene insaporita con un mix di noce moscata, mais, cannella, chiodi di garofano e timo fresco, e servita in bianco con fagioli zolfini, o al pomodoro. 

Montemerano è sul numero 2 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Video di Manciano Promozione

Altre destinazioni nelle vicinanze

Sovana
Sovana
Importante centro etrusco, borgo medievale e rinascimentale, Sovana, in Maremma, conta poco più di un centinaio di abitanti.
Grosseto - 13.26 KM da Montemerano
Pereta
Pereta
Il borgo medievale di Pereta si trova nei pressi di Magliano in Toscana, nella regione storica della Maremma.
Grosseto - 13.96 KM da Montemerano
Pitigliano
Pitigliano
Il borgo di Pitigliano, in Maremma, è noto come la piccola Gerusalemme, per la storica presenza di una comunità ebraica.
Grosseto - 14.64 KM da Montemerano
Magliano in Toscana
Magliano in Toscana
Il borgo di Magliano in Toscana si trova nella regione storica della Maremma.
Grosseto - 16.2 KM da Montemerano
Scansano
Scansano
Il borgo di Scansano, in Toscana, si trova nella regione storica della Maremma.
Grosseto - 17.28 KM da Montemerano
Sorano
Sorano
Il borgo di Sorano, in Maremma, è definita la Matera della Toscana.
Grosseto - 19.4 KM da Montemerano

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
A pochi chilometri da Domodossola, immerso nella natura alpina, sorge un suggestivo maniero medievale che, dopo secoli di invasioni, oggi vigila sull'antico borgo in pietra e attira i turisti anche della vicina Svizzera
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di