Il borgo di Fossombrone si trova nelle Marche, sulle sponde del fiume Metauro.
 
CERCA PER ZONA

Fossombrone

Alarico non ha vinto
Leggi di più

Borgo di Fossombrone
Comune di Fossombrone

Provincia di Pesaro e Urbino
Regione Marche

Abitanti: 9.528 (8.268 nel borgo)
Altitudine centro: 118 m s.l.m.

Aree naturali protette:
Riserva naturale statale Gola del Furlo

Comune di Fossombrone
Corso Giuseppe Garibaldi 8 - Fossombrone (PU)
Tel. +39 0721 7231

Fossombrone (Fossombron in dialetto gallo-piceno) è il maggiore tra i borghi della media val Metauro, caratterizzato da un centro storico d'impronta medievale, disteso sul pendio di un colle e dominato da una Cittadella e dai ruderi della Rocca malatestiana. Il nome Fossombrone deriva certamente da Forum Sempronii nome dell'antico centro romano legato a sua volta alla figura del tribuno Gaio Sempronio Gracco capitato in queste zone nel 133 a.C. per l'applicazione della legge agraria.

L'abitato di Forum Sempronii, a 164 miglia da Roma, era situato più a est dell'attuale Fossombrone, in località San Martino del Piano, fu presto elevato al rango di municipio (I secolo a.C.) e conobbe un periodo di splendore in epoca imperiale. L'antica città fu devastata dai Goti guidati da Alarico, in transito verso Roma nel 409 d.C. Dopo tante rovine gli abitanti costruirono il nuovo centro sul colle che sovrasta l'attuale città. In epoca longobarda il suo territorio fu teatro di una dura battaglia tra il re Liutprando e il ribelle duca di Spoleto Trasmondo che vinto, fu deposto e chiuso in un convento.

Fossombrone come risulta dai documenti scritti, rimase fuori dal dominio della Chiesa fino al 999, dopo di che passò sotto il potere di papa Silvestro II. Nei primi anni del XIV secolo lo Stato della Chiesa investì la famiglia Malatesta a signori della città, e nel loro duro governo provvidero alla costruzione di imponenti fortificazioni. Nel 1444 Galeazzo Malatesta, signore di Pesaro, vendette la città al conte Federico da Montefeltro, sotto la cui signoria, Fossombrone godette di un periodo di prosperità per il fiorire di produzioni di lana, carta, seta e per il rinnovamento edilizio.

A Federico succedette il figlio Guidobaldo che vi dimorò quasi costantemente a causa dell'amenità del luogo e per il clima salubre, succedette Francesco Maria I della Rovere nipote di Guidobaldo. Sotto i duchi Della Rovere la città fu notevolmente ampliata, Francesco Maria II nel 1616 fece espandere l'abitato nella zona pianeggiante al di sotto del colle fino a toccare il fiume Metauro. Nel 1631 essendosi estinta la famiglia Della Rovere, l'intero ducato d'Urbino, e quindi anche Fossombrone, passò sotto il diretto controllo dello Stato della Chiesa, del cui stato fece parte sino al 1860 anno di annessione al Regno d'Italia di cui seguì da allora le vicende storiche.

Danno un certo rilievo a Fossombrone alcune vie e quartieri del centro storico nati intorno al XV e XVI secolo, nel periodo in cui la cittadina fu eletta residenza di campagna della famiglia Della Rovere. Grande rilievo assume corso Garibaldi per i suoi palazzi quattro-cinquecenteschi come palazzo Staurenghi, Cattabeni, comunale e vescovile anche se hanno perso molto del loro antico splendore eccezion fatta per la Corte alta. Tra gli edifici ecclesiastici sono degni di nota le chiese di San Filippo, San Francesco, Sant'Agostino, Sant'Aldebrando sulla cittadella e la Cattedrale. Degno di nota il monumento 'il gemellaggio', fusione in bronzo dell'artista Andrea Corradi.

Meritano sicuramente una visita il Museo Archeologico 'Augusto Vernarecci', la Casa museo e quadreria Cesarini, il Ponte della Concordia, simbolo del borgo, e il Parco archeologico Forum Sempronii.

Video di Giromarcando

Altre destinazioni nelle vicinanze

Mondavio
Mondavio
Il borgo di Mondavio e la sua imponente Rocca Roveresca si trovano nelle Marche.
Pesaro e Urbino - 12.92 KM da Fossombrone
Pergola
Pergola
Il borgo di Pergola si trova nelle Marche, nel cuore della Valle del Cesano.
Pesaro e Urbino - 14.19 KM da Fossombrone
Corinaldo
Corinaldo
Il borgo di Corinaldo nell'entroterra del Conero, nelle Marche, è noto soprattutto per il suo Verdicchio.
Ancona - 19.67 KM da Fossombrone
Frontone
Frontone
Il borgo di Frontone e la sua imponente fortezza si trovano nella regione storica del Montefeltro.
Pesaro e Urbino - 20.28 KM da Fossombrone
Montegridolfo
Montegridolfo
Montegridolfo è posto al confine tra Emilia Romagna e Marche.
Rimini - 21.23 KM da Fossombrone
Piobbico
Piobbico
Il borgo di Piobbico sorge tra il monte Nerone e il monte Montiego, nelle Marche.
Pesaro e Urbino - 26.41 KM da Fossombrone

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: I Bocconotti
Ricetta: I Bocconotti
Dolci tipici del Sud Italia, il ripieno dei bocconotti varia in base alla località in cui vengono prodotti
By Redazione
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Ricetta: gli Strascinati di Cascia
Un piatto simile alla carbonara originario dell'Umbria, gli strascinati di Cascia
By Redazione
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Ricetta: le Manfrigole Valtellinesi
Un piatto gustosissimo ideale per cene in compagnia nelle fredde serate invernali
By Redazione
Un giorno con Napoleone
Un giorno con Napoleone
La manifestazione culturale "Un giorno con Napoleone" è organizzata dall’Associazione Amici del Luogo della Firma del Trattato di Campoformio col sostegno del Comune di Campoformido e con l’aiuto di molti altri enti e associazioni del territorio, ma anche internazionali.
By Francesca Meneghin
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di