Il borgo di San Mauro Forte si trova in Basilicata ed è famoso per la Sagra dei Campanacci.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

San Mauro Forte

Per scacciare il male
Leggi di più

Borgo di San Mauro Forte
Comune di San Mauro Forte

Provincia di Matera
Regione Basilicata

Abitanti: 1.505
Altitudine centro: 540 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Borghi Autentici d'Italia
Città dell'olio
Comunità Montana Collina Materana

Comune di San Mauro Forte
Via Pietro Marsilio 45 - San Mauro Forte (MT)
Tel. +39 0835 674015

Il borgo di San Mauro Forte ha origini molto antiche. In località Timponi è stata scoperta una costruzione risalente all'VIII secolo a.C. ed in località Priati alcune tombe del IV secolo a.C.
L'attuale centro risale all'epoca normanna, presumibilmente al 1060, ed il suo nome deriva da un antico monastero benedettino intitolato a San Mauro intorno al quale si sviluppò l'abitato, che fu completamente fortificato.

L'accesso al paese era garantito da quattro porte, una delle quali presente ancora oggi, mentre sul lato est fu costruita una torre a tre piani, situata in quella che oggi è la piazza principale.
L'aggettivo Forte fu aggiunto successivamente al nome San Mauro per ricordare come il paese riuscì a respingere le bande di briganti dello spagnolo Borjes nel 1861.

San Mauro Forte appartenne alla contea di Montescaglioso ed a partire dal '400 passò sotto il dominio degli Orsini Del Balzo prima, dei Del Balzo e successivamente dei Sanseverino, dei Carafa e dei Colonna.
Nel 1751 San Mauro riuscì a liberarsi dal giogo feudale, quando fu riscattato da quattro acquirenti fra cui i d'Eufemia, già amministratori dei vecchi feudatari, che investiti del titolo di baroni si stabilirono in paese costruendovi le loro residenze all'interno delle mura medievali.

La Sagra dei Campanacci di San Mauro Forte è uno dei Carnevali della tradizione lucana. Una sfilata spontanea di suonatori di campanacci dove diverse squadre di portatori percorrono le vie del paese al suono rumoroso dei campanacci.
La festa ha origine sia dai riti pagani propiziatori legati al culto della terra ed alla transumanza e sia dalle celebrazioni sacre in onore di Sant'Antonio Abate. I suonatori di campanacci iniziano il loro peregrinare con tre giri intorno alla chiesa di San Rocco, dove è custodita l'immagine di Sant'Antonio Abate.
I rumorosi cortei si fermano di tanto in tanto quando i campanari sostano nei pressi delle cantine o di punti di ristoro dove vengono loro offerti bicchieri di vino o salsiccia ed altri prodotti derivati dall'uccisione del maiale e poi ripartono con il loro fragoroso trambusto fino a notte fonda.
La chiusura del carnevale si celebra con il funerale e il lamento funebre del fantoccio bruciato in piazza.

Video di Lucania 131

Altre destinazioni nelle vicinanze

Cirigliano
Cirigliano
Il borgo di Cirigliano si trova in Basilicata, nella regione storica della Lucania.
Matera - 12.56 KM da San Mauro Forte
Pietrapertosa
Pietrapertosa
Il parco delle Dolomiti Lucane, tra Pietrapertosa e Castelmezzano, offre affascinanti panorami e avventure tra la natura, come il Volo dell'Angelo
Potenza - 16.28 KM da San Mauro Forte
Tricarico
Tricarico
Tricarico con le sue tradizionali maschere di carnevale si trova in Basilicata.
Matera - 17.42 KM da San Mauro Forte
Campomaggiore
Campomaggiore
Visitare Campomaggiore significa conoscere due città immerse nel verde della Basilicata.
Potenza - 17.51 KM da San Mauro Forte
Castelmezzano
Castelmezzano
Situato nel cuore delle Dolomiti Lucane, in Basilicata, sorge Castelmezzano.
Potenza - 18.78 KM da San Mauro Forte
Aliano
Aliano
Il borgo di Aliano è il luogo in cui fu confinato lo scrittore Carlo Levi che ivi si fece seppellire, in Basilicata.
Matera - 19.5 KM da San Mauro Forte

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Andiamo alla scoperta della Valle dei Mocheni, anche definita la Valle incantata. Un luogo dal fascino unico, nel cuore del Trentino Alto Adige.
By Redazione
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Ricetta: Le Sfogliatelle di donna Anna
Le sfogliatelle di Lama dei Peligni sono decisamente le dirette discendenti delle note sfogliatelle napoletane
By Redazione
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di