Il borgo di Roccavivara, in Molise, è situato all'interno del Parco delle Morge.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Roccavivara

Benedizioni e Sorrisi
Leggi di più

Comune di Roccavivara
Provincia di Campobasso
Regione Molise

Abitanti: 807
Altitudine centro: 650 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città dell'olio

Aree Naturali Protette:
Parco delle Morge Cenozoiche del Molise

Comune di Roccavivara
Via Papa Giovanni XXIII 10 - Roccavivara (CB)
Tel. +39 0874 875087

Sulle origini del nome di Roccavivara esistono due ipotesi, la prima vuole che esso derivi da Rocca Bonnarii, facendo riferimento al suo fondatore, un certo Bonnario; la seconda che esso provenga da Rocca di Vivara, riferendosi alla contrada di Vivara tuttora esistente e confinante con il comune di Roccavivara. La parte bassa dell'agro di Roccavivara offre ampie testimonianze della presenza di centri abitati all'epoca di Roma repubblicana ed imperiale. Notizie storiche ci dicono che nel 1268 era feudatario di Roccavivara Gualtiero di Vollers; a costui seguì Bertrando Cantelmo, la cui discendenza tenne il dominio fino al 1442. Successivamente il potere passò ai Sangro, ai Carafa e ai Coppola fino all'abolizione della feudalità. In località San Fabiano è stato rinvenuto un sito molto interessante: una villa romana sicuramente costruita su un pianterreno sostenuto da una costruzione megalitica.

Di pregevole valore storico-artistico è il Santuario di Santa Maria in Canneto, che merita sicuramente una visita.

Molto interessanti infine sono le tradizioni legate alle ricorrenze religiose. Particolare cura infatti viene messa nella preparazione e nello svolgimento della Festa di San Giuseppe che ricorre due volte l'anno. Le famiglie che conservano le tradizioni tramandate dagli avi, invitano a pranzo, a base di baccalà e cereali il 19 marzo e a base di carne il primo maggio, tre persone rappresentanti la Sacra Famiglia. La festa è preceduta dalla Benedizione del Pane che verrà consumato dalle famiglie.

Un'altra tradizione è quella del Gallo di San Rocco. Un gallo veniva collocato in un tombino da cui fuoriusciva solo la testa; al cospetto degli astanti, una persona bendata tentava di ammazzare l'animale vibrando un deciso colpo di verga. Da qualche anno la manifestazione si svolge utilizzando un gallo finto di gesso dopo ripetute proteste degli animalisti.

Un'altra iniziativa rilevante, perseguita da molte famiglie, è quella denominata Le Sagne de la Madonna. La cerimonia prevede da parte dei devoti di inviare sette ragazze e un'anziana signora in località Santa Maria di Canneto. Il gruppo rappresenta al cospetto della Santa Vergine i desideri e le intenzioni della famiglia. Al ritorno in paese viene fatto trovare loro un piatto tipico detto Le Sagn' de la Madonne, pasta fatta in casa condita con sugo o aceto e spezie varie. Il pasto viene poi distribuito agli altri rocchesi. Presso l'altare con decorazione della Madonna, corre una leggenda che la statua sorrida alle persone veramente care a Dio, dopo la preghiera della messa.

Video di Claudio Di Renzo

Altre destinazioni nelle vicinanze

Trivento
Trivento
Il borgo di Trivento si trova nel Molise, all'interno del Parco delle Morge.
Campobasso - 7.48 KM da Roccavivara
Acquaviva Collecroce
Acquaviva Collecroce
Acquaviva Collecroce si trova in Molise tra i fiumi Biferno e Trigno.
Campobasso - 12.58 KM da Roccavivara
Pietracupa
Pietracupa
Il borgo di Pietracupa si trova in Molise, all'interno del Parco delle Morge Cenozoiche del Molise.
Campobasso - 18.93 KM da Roccavivara
Bagnoli del Trigno
Bagnoli del Trigno
Il borgo di Bagnoli del Trigno si trova in Molise.
Isernia - 19.27 KM da Roccavivara
Agnone
Agnone
Il borgo di Agnone, in Molise, è sede del più antico stabilimento al mondo per la fabbricazione delle campane.
Isernia - 19.64 KM da Roccavivara
Larino
Larino
Il borgo di Larino si trova in Molise.
Campobasso - 26.31 KM da Roccavivara

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Viaggio nella Valle dei Mocheni, la valle incantata del Trentino Alto Adige
Andiamo alla scoperta della Valle dei Mocheni, anche definita la Valle incantata. Un luogo dal fascino unico, nel cuore del Trentino Alto Adige.
By Redazione
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
4 borghi da non perdere per l’artigianato d’autore
Quattro borghi italiani che si distinguono per il loro artigianato, essenza di un’arte antica tramandata nei secoli. Un viaggio nella tipicità, itinerari emozionali che puntano i riflettori sull’unicità
By Luciana Francesca Rebonato
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, l’antica perla dell’Impero
Sperlonga, piccolo centro della Riviera di Ulisse, è una continua sorpresa tra panorami e scorci caratteristici dove ci si deve far guidare esclusivamente dalla curiosità
By Luca Sartori
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
Ricetta: spaghetti alla colatura di alici, un piatto tipico della Costiera Amalfitana
La Colatura di Alici è un prodotto tradizionale che negli anni ha caratterizzato gastronomicamente il piccolo borgo di pescatori di Cetara
By Redazione
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
Aci Trezza, Ciclopi e Acireale
La Riviera dei Ciclopi, che prende il nome dalle isole antistanti, è quel tratto di costa siciliana che va da Aci Castello ad Acireale
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di