Il borgo di Roccavivara, in Molise, è situato all'interno del Parco delle Morge.
 
CERCA PER ZONA

Roccavivara

Benedizioni e Sorrisi

Comune di Roccavivara
Provincia di Campobasso
Regione Molise

Abitanti: 807
Altitudine centro: 650 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città dell'olio

Aree Naturali Protette:
Parco delle Morge Cenozoiche del Molise

Comune di Roccavivara
Via Papa Giovanni XXIII 10 - Roccavivara (CB)
Tel. +39 0874 875087

Sulle origini del nome di Roccavivara esistono due ipotesi, la prima vuole che esso derivi da Rocca Bonnarii, facendo riferimento al suo fondatore, un certo Bonnario; la seconda che esso provenga da Rocca di Vivara, riferendosi alla contrada di Vivara tuttora esistente e confinante con il comune di Roccavivara. La parte bassa dell'agro di Roccavivara offre ampie testimonianze della presenza di centri abitati all'epoca di Roma repubblicana ed imperiale. Notizie storiche ci dicono che nel 1268 era feudatario di Roccavivara Gualtiero di Vollers; a costui seguì Bertrando Cantelmo, la cui discendenza tenne il dominio fino al 1442. Successivamente il potere passò ai Sangro, ai Carafa e ai Coppola fino all'abolizione della feudalità. In località San Fabiano è stato rinvenuto un sito molto interessante: una villa romana sicuramente costruita su un pianterreno sostenuto da una costruzione megalitica.

Di pregevole valore storico-artistico è il Santuario di Santa Maria in Canneto, che merita sicuramente una visita.

Molto interessanti infine sono le tradizioni legate alle ricorrenze religiose. Particolare cura infatti viene messa nella preparazione e nello svolgimento della Festa di San Giuseppe che ricorre due volte l'anno. Le famiglie che conservano le tradizioni tramandate dagli avi, invitano a pranzo, a base di baccalà e cereali il 19 marzo e a base di carne il primo maggio, tre persone rappresentanti la Sacra Famiglia. La festa è preceduta dalla Benedizione del Pane che verrà consumato dalle famiglie.

Un'altra tradizione è quella del Gallo di San Rocco. Un gallo veniva collocato in un tombino da cui fuoriusciva solo la testa; al cospetto degli astanti, una persona bendata tentava di ammazzare l'animale vibrando un deciso colpo di verga. Da qualche anno la manifestazione si svolge utilizzando un gallo finto di gesso dopo ripetute proteste degli animalisti.

Un'altra iniziativa rilevante, perseguita da molte famiglie, è quella denominata Le Sagne de la Madonna. La cerimonia prevede da parte dei devoti di inviare sette ragazze e un'anziana signora in località Santa Maria di Canneto. Il gruppo rappresenta al cospetto della Santa Vergine i desideri e le intenzioni della famiglia. Al ritorno in paese viene fatto trovare loro un piatto tipico detto Le Sagn' de la Madonne, pasta fatta in casa condita con sugo o aceto e spezie varie. Il pasto viene poi distribuito agli altri rocchesi. Presso l'altare con decorazione della Madonna, corre una leggenda che la statua sorrida alle persone veramente care a Dio, dopo la preghiera della messa.

Video di Claudio Di Renzo

Altre destinazioni nelle vicinanze

Trivento
Trivento
Il borgo di Trivento si trova nel Molise, all'interno del Parco delle Morge.
Campobasso - 7.48 KM da Roccavivara
Acquaviva Collecroce
Acquaviva Collecroce
Acquaviva Collecroce si trova in Molise tra i fiumi Biferno e Trigno.
Campobasso - 12.58 KM da Roccavivara
Pietracupa
Pietracupa
Il borgo di Pietracupa si trova in Molise, all'interno del Parco delle Morge Cenozoiche del Molise.
Campobasso - 18.93 KM da Roccavivara
Bagnoli del Trigno
Bagnoli del Trigno
Il borgo di Bagnoli del Trigno si trova in Molise.
Isernia - 19.27 KM da Roccavivara
Agnone
Agnone
Il borgo di Agnone si trova in Molise.
Isernia - 19.64 KM da Roccavivara
Larino
Larino
Il borgo di Larino si trova in Molise.
Campobasso - 26.31 KM da Roccavivara

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Sulla sponda occidentale del Lario, a pochi chilometri da Menaggio, di fronte a Bellagio e Varenna, sorge un piccolo borgo antico, meritevole di una bella gita primaverile
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di