Tavarnelle Val di Pesa si trova nella regione storica del Chianti, in Toscana.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Tavarnelle Val di Pesa

La Badia del Chianti
Leggi di più

Borgo di Tavarnelle Val di Pesa
Comune di Tavarnelle Val di Pesa

Città Metropolitana di Firenze
Regione Toscana

Abitanti: 7.786
Altitudine centro: 378 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città del vino
Unione del Chianti Fiorentino

Comune di Tavarnelle Val di Pesa
Piazza Matteotti 39 - Tavarnelle Val di Pesa (FI)
Tel. +39 055 805081

Tavarnelle Val di Pesa si trova nella regione storica del Chianti, in Toscana. Il suo territorio è situato a cavallo tra la Val di Pesa e la Val d'Elsa.

Il toponimo Tavarnelle deriverebbe da tabernulae e sembrerebbe indicare il borgo come luogo di tappa su una delle strade minori che collegavano la via Francigena alla via Volterrana.
La presenza di un luogo di ristoro è confermata dal catasto del 1427, mentre risulta che nel 1454 un tale Giulio di Francesco del Riccio - Baldi fosse il proprietario di una casa con annessa osteria chiamata Osteria del Lione.
Da allora alla metà del XIX secolo risulta attiva una fermata dei postiglioni governativi sulla strada regia romana che collegava Firenze con Roma.
L'abitato di Tavarnelle non fu mai munito di fortificazioni stabili e col tempo si arrivò alla fusione con i vari borghi vicini come il Borghetto, sede del convento francescano e il Mocale posto sulla strada verso Marcialla.

Lo sviluppo di Tavarnelle avvenne solamente nel XIX secolo grazie allo spostamento verso il suo abitato della strada verso Roma. Infatti nel XVIII secolo venne realizzato sotto il poggio di Fabbrica un ponte in muratura per il passaggio sulla Pesa, passaggio che prima avveniva a guado e che quindi portava i viaggiatori a passare la Pesa sul ponte in pietra della Sambuca e da lì poi raggiungere Siena passando per San Donato escludendo il futuro capoluogo.
Oltre alla strada lo sviluppo fu favorito dall'agricoltura tanto che dal 1822 venne istituito il mercato settimanale nella giornata del giovedì. Nel 1944 il passaggio del fronte della seconda guerra mondiale comportò numerosi danni all'abitato infatti il palazzo municipale venne completamente distrutto.

Tavarnelle Val di Pesa fu liberata il 23 luglio 1944 da tre compagnie del Battaglione Maori dell'esercito neozelandese.
Seguì una rapida ricostruzione e oggi l'abitato di Tavarnelle si presenta abbastanza indifferenziato tranne che lungo la via principale dove sono presente numerosi palazzotti sei - settecenteschi di qualche interesse.
Verso la fine del XX secolo il paese ha conosciuto un notevole sviluppo urbanistico favorito dall'ottima posizione posto com'è tra Firenze e Siena.

Altre destinazioni nelle vicinanze

Barberino Val d´Elsa
Barberino Val d´Elsa
La storia di Barberino Val d'Elsa, in Toscana, è legata alla distruzione di Semifonte da parte dei Fiorentini nel 1202.
Firenze - 4.82 KM da Tavarnelle Val di Pesa
Montefioralle
Montefioralle
La più antica testimonianza del piccolo borgo di Montefioralle, in Toscana, risale al 1085.
Firenze - 7.17 KM da Tavarnelle Val di Pesa
Certaldo
Certaldo
Il borgo di Certaldo è situato al centro della Valdelsa, in Toscana.
Firenze - 13.96 KM da Tavarnelle Val di Pesa
Radda in Chianti
Radda in Chianti
Il territorio del borgo di Radda in Chianti in Toscana è interamente compreso nel Chianti Classico.
Siena - 15.91 KM da Tavarnelle Val di Pesa
San Gimignano
San Gimignano
Il borgo di San Gimignano, nella Val d'Elsa, in Toscana, è uno dei migliori esempi in Europa di organizzazione urbana dell'età medievale.
Siena - 17.73 KM da Tavarnelle Val di Pesa
Monteriggioni
Monteriggioni
Il borgo medievale di Monteriggioni fa parte della cosiddetta Montagnola Senese, in Toscana.
Siena - 20.14 KM da Tavarnelle Val di Pesa

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di