Divenuto nel 1079 Principato, Seborga è piccolo borgo situato nell’entroterra ligure, tra i comuni di Ospedaletti e Bordighera. Uno degli aspetti più affascinanti del borgo è la Chiesa Parrocchiale di San Martino, collocata nel cuore del paese
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Seborga

Principato di Seborga
Leggi di più

Borgo di Seborga
Principato di Seborga

Provincia di Imperia
Regione Liguria

Abitanti: 307
Altitudine centro: 500 m s.l.m.

il Principato fa parte di:
Paesi Bandiera Arancione

Principato di Seborga
Via della Zecca 2 - Seborga (IM)
Tel. +39 0184 223622

Seborga è piccolo borgo situato nell’entroterra ligure, tra i comuni di Ospedaletti e Bordighera.

Divenuto nel 1079 Principato, la sua storia è caratterizzata da diversi passaggi di potere sino al 1729 quando fu venduto dai monaci ai Savoia, passando quindi al Regno di Sardegna e successivamente al Regno d’Italia.

Nonostante lo Stato Italiano non abbia concesso l’indipendenza, nel comune di Seborga viene coniata una moneta, “il luigino”, che può essere utilizzata nei suoi esercizi commerciali con un valore comparabile a circa 6 dollari. Inoltre nel borgo sono utilizzate targhe automobilistiche speciali accanto a quelle tradizionali.

Uno degli aspetti più affascinanti di Seborga è la Chiesa Parrocchiale di San Martino, collocata nel cuore del borgo.
Di fronte ad essa sorge il Palazzo dei Monaci, al cui interno vi è l’antica zecca seborghina (luogo in cui vennero coniati i luigini).

A Seborga sono anche visitabili le antiche prigioni, dove il Principe-Abate poteva detenere i colpevoli di gravi reati.
Interessanti sono anche le antiche porte d’accesso del paese: Porta San Martino, Porta San Sebastiano e Porta del Sole.

All’interno del palazzo comunale è presente inoltre un Museo degli strumenti musicali, che raccoglie quasi 200 strumenti provenienti da una collezione privata. Si tratta di strumenti antichi e in parte ancora perfettamente funzionanti che vanno dalla metà del 1700 ai giorni nostri.

Molti sono i motivi per visitare Seborga, tra cui la sua indole vivace soprattutto in estate. Tra le occasioni da non perdere ci sono la Notte BiancAzzurra, la Festa del Principato, la Festa della Birra e la Festa Patronale di San Bernardo.

Video di Seborga.TV

Altre destinazioni nelle vicinanze

Perinaldo
Perinaldo
Il borgo medievale di Perinaldo fu edificato sui ruderi di un antico “castelliere”, e la sua splendida posizione collinare equidistante dal mare e dai monti offre un clima assai mite ideale per soggiorni e vacanze.
Imperia - 5.1 KM da Seborga
Dolceacqua
Dolceacqua
Dolceacqua, tipico borgo medievale, è dominato dal Castello dei Doria, che insieme al ponte fu oggetto dei dipinti del pittore Monet
Imperia - 6.31 KM da Seborga
Apricale
Apricale
Apricale è un borgo medievale arroccato nell’entroterra ligure, in Val Nervia. Il borgo è situato lungo la "Strada dell´Olio" nella terra della taggiasca.
Imperia - 6.64 KM da Seborga
Bussana Vecchia
Bussana Vecchia
Bussana Vecchia, frazione del Comune di Sanremo, è il borgo degli artisti e paese fantasma, nato sulle rovine di un paese che venne colpito dal terremoto del 1887
Imperia - 10.89 KM da Seborga
Pigna
Pigna
Ai piedi del Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri sorge il borgo di Pigna che si presenta con stradine strette in pietra viva sormontate da giochi d’archi tra una casa e l’altra; salite da percorrere a piedi e scale che guidano all’apice del b
Imperia - 12.06 KM da Seborga
Triora
Triora
Triora è un bellissimo borgo medievale arroccato nella splendida Valle Argentina. Deve il suo nome a “Tria-Ora” (tre bocche) indicante i tre principali prodotti del luogo (grano, vite e castagno).
Imperia - 19.37 KM da Seborga

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: il Panficato gigliese
Ricetta: il Panficato gigliese
Discepolo del panforte senese, il panficato è il dolce tipico di Giglio Castello che viene preparato con fichi secchi e noci e tanti altri prodotti tipici dell'isola
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Civitas Medievale a Dozza: un viaggio nel tempo a due passi da Bologna
Civitas Medievale a Dozza: un viaggio nel tempo a due passi da Bologna
Da non perdere, all'inizio di marzo il borgo di Dozza ospiterà il pittoresco evento Civitas Medievale.
By Redazione
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Torna Bolgherirun, l'evento sportivo che permette di scoprire, attraverso il divertimento, il fantastico paesaggio della Toscana.
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di