Canale di Tenno è uno dei quattro borghi di cui è costituita Ville del Monte, la frazione più estesa del Comune di Tenno, in Trentino.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Canale di Tenno

Pietre dipinte dal tempo
Leggi di più

Borgo di Canale
Comune di Tenno
Provincia di Trento
Regione Trentino-Alto Adige

Abitanti: 2.045 (50 nel borgo)
Altitudine centro: 428 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Strada del Vino e dei Sapori dal lago di Garda alle Dolomiti del Brenta

Comune di Tenno
Via dei Laghi 25 - Tenno (TN)
Tel. 0464-500624

Canale di Tenno (o Villa Canale) è uno dei quattro borghi di cui è costituita Ville del Monte, la frazione più estesa del Comune di Tenno, in Trentino. Oltre a Canale fanno parte di Ville del Monte le non lontane Villa Sant'Antonio, Villa Pastoedo e Villa Calvola. Canale è un piccolo borgo medievale vicino al Lago di Garda, sulla strada che collega il lago alle Giudicarie. Il primo documento che attesta la sua esistenza risale all'anno 1211. Oggi Canale di Tenno conserva intatto l'impianto urbanistico originario, formato da quattro strade che convergono nella piazzetta, un gran numero di case in pietra e i caratteristici avvolti, che collegano le abitazioni l'una all'altra. Alcune di queste case sono decorate da affreschi, per lo più moderni, il più pregevole dei quali è opera del pittore Gianni Longinotti e decora la facciata della sua abitazione.

Parzialmente abbandonato dopo la prima guerra mondiale, il borgo è lentamente rinato dopo il secondo conflitto. Di questo borgo si innamorò fortemente il pittore di origine torinese Giacomo Vittone, che trascorse molti anni della sua vita sul Garda trentino e immortalò Canale in diverse sue opere. Il borgo di Canale di Tenno non smise di ammaliare altri artisti, come lo stesso Gianni Longinotti, ma anche viaggiatori e turisti stranieri che lentamente gli ridiedero vita acquistando alcune case e ristrutturandole. Oggi il borgo di Canale vive una stagione di ripresa grazie al turismo, attratto dal vicino Lago di Tenno e dall'offerta culturale.

Vi è infatti un piccolo ma ricco museo che raccoglie gli attrezzi della vita contadina e la Casa degli Artisti, dedicata al pittore adottivo di Canale, Giacomo Vittone. Oggi è un centro di produzione artistica che ospita corsi, mostre, concerti, ma è anche una residenza per artisti. Appena fuori Canale, sulla strada verso Villa Calvola, un grande monumento che riproduce quattro uomini che dialogano, detto “Le vicinie”, ricorda la gestione della “cosa comune” attraverso le “regole” locali stabilite dai capofamiglia.

Video di Docu

Altre destinazioni nelle vicinanze

Pieve di Ledro
Pieve di Ledro
Il borgo di Pieve di Ledro si trova in Trentino Alto Adige sulle rive del Lago di Ledro.
Trento - 8.56 KM da Canale di Tenno
Rango
Rango
Ai piedi del monte Sèra in Trentino Alto Adige, il borgo di Rango, uno dei più belli d'Italia e famoso per i suoi mercatini di Natale, è un gioiello di architettura contadina di montagna.
Trento - 9.9 KM da Canale di Tenno
Borgo Sacco
Borgo Sacco
La storia di Borgo Sacco, vicino a Revereto, è da sempre legata al fiume Adige.
Trento - 15.66 KM da Canale di Tenno
Tremosine sul Garda
Tremosine sul Garda
In questo meraviglio borgo si possono fare escursioni, assaggiare le prelibatezze culinarie della zona, vedere il Lago di Garda dall’alto percorrendo una delle strade più belle del mondo: La strada della Forra.
Brescia - 17.72 KM da Canale di Tenno
Caderzone Terme
Caderzone Terme
Caderzone Terme si trova nel parco naturale Adamello-Brenta ed è tra i cinque paesi trentini ai quali è stato assegnato il riconoscimento di Bandiera Arancione.
Trento - 22.9 KM da Canale di Tenno
Ala
Ala
Il borgo di Ala si trova in Vallagarina ed è famoso per la produzione dei velluti di seta.
Trento - 23.69 KM da Canale di Tenno

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di