Scapoli è un piccolo borgo del Molise, famoso in tutto il mondo per essere la patria della zampogna.
 
CERCA PER ZONA

Scapoli

Zampogne e Ravioli

Comune di Scapoli
Provincia di Isernia
Regione Molise

Abitanti: 669
Altitudine centro: 611 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città dei sapori
Paesi Bandiera Arancione

Aree naturali protette:
Parco Nazionale Abruzzo, Lazio e Molise

Comune di Scapoli
Piazza Martiri Di Scapoli 1 - Scapoli (IS)
Tel. 0865-954143

Scapoli (Scapulë in molisano) è un piccolo borgo del Molise, famoso in tutto il mondo per essere la patria della zampogna, antico strumento a fiato prodotto ancora oggi a mano dagli artigiani scapolesi. Le origini del paese risalgono probabilmente al IX secolo, come risulterebbe da alcuni testi tra i quali il "Chronicon Vulturnense", antico testo redatto intorno al 1130 da un monaco dell'abbazia di San Vincenzo al Volturno di nome Giovanni. L'insediamento di Scapoli nacque sulle terre di proprietà dall'abbazia ad opera dei monaci che erano stati cacciati dai Saraceni da Castel San Vincenzo. Dalla sua costituzione Scapoli subì l'influenza di diverse famiglie di origine franco-romana, tra le quali nel 1043 prevalse la famiglia Borrello che aveva sottratto all'abbazia l'intera valle del Volturno. Il paese ritornò nelle mani dell'abbazia grazie all'intervento del Papa Niccolò II per poi esservi di nuovo sottratto ad opera dei Conti dei Marsi. Successivamente dal 1200 passò in mano ai Caldora e nel 1382 il feudo fu venduto ai Pandone. Nel XVI secolo e fino al 1621 fu dei Bucciarelli per poi essere ceduto a Innico di Grazia, barone di Cerro al Volturno, fino ad arrivare ai marchesi Battiloro.

Durante la seconda guerra mondiale si trovò sulla famosa "Linea Gustav" creata dai Tedeschi per impedire l'avanzamento degli alleati. Molto importante fu infatti la costituzione proprio a Scapoli del Corpo Italiano di Liberazione, protagonista di sanguinose battaglie sul vicino Monte Marrone.

Il piatto tipico è costituito dal raviolo alla Scapolese che non è altro che un raviolo di grosse dimensioni con un particolare ripieno dal gusto deciso e dal sapore intenso.

Video di Comune di Scapoli

Altre destinazioni nelle vicinanze

Venafro
Venafro
Il borgo di Venafro si trova in Molise ed è sede del Parco Regionale dell'Olivo di Venafro.
Isernia - 14.42 KM da Scapoli
Civitella Alfedena
Civitella Alfedena
Civitella Alfedena, nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, è un attivo centro turistico.
L'Aquila - 19.26 KM da Scapoli
Alvito
Alvito
Alvito, al centro della Valle di Comino, sulle pendici del monte Morrone, è all'interno del parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise
Frosinone - 27.12 KM da Scapoli
Pescocostanzo
Pescocostanzo
Il borgo di Pescocostanzo, in Abruzzo, è un gioiello prezioso tra gli insediamenti minori italiani.
L'Aquila - 30.43 KM da Scapoli
Vairano Patenora
Vairano Patenora
Il borgo di Vairano Patenora e il suo lupino gigante si trovano in Campania.
Caserta - 31.96 KM da Scapoli
Frosolone
Frosolone
Il borgo medievale di Frosolone si trova in Molise.
Isernia - 32.35 KM da Scapoli

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
Ricetta: Tagliolini con la Bomba di Gradara
E' il primo piatto tipico del borgo medievale marchigiano e il suo nome può trarre in inganno...
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
Castello di Vogogna, la roccaforte che domina la Val d'Ossola
A pochi chilometri da Domodossola, immerso nella natura alpina, sorge un suggestivo maniero medievale che, dopo secoli di invasioni, oggi vigila sull'antico borgo in pietra e attira i turisti anche della vicina Svizzera
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di