Fortunago si trova nell'Oltrepò Pavese, in Lombardia.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Fortunago

Placido Oltrepò
Leggi di più

Borgo di Fortunago
Comune di Fortunago
Provincia di Pavia
Regione Lombardia

Abitanti: 383
Altitudine centro: 482 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia

Comune di Fortunago
Piazza Aldo Moro 1 - Fortunago (PV)
Tel. 0383-875213

Fortunago (Fortünagh in dialetto oltrepadano) si trova nell'Oltrepò Pavese, in Lombardia. Noto fin dal X secolo, Fortunago aveva signori locali, vassalli del vescovo di Tortona, ma nel 1164 entrò a far parte del territorio soggetto alla città di Pavia. Nel XV secolo fu infeudato successivamente ai Dal Verme, nel 1546 esso fu acquistato dai Malaspina di Oramala, già marchesi di Godiasco. Unito con il Bobbiese al Regno di Sardegna nel 1743, in base al Trattato di Worms, entrò a far parte poi della Provincia di Bobbio.

Tutto il centro del borgo è stato riportato all’antico splendore con l’uso di materiali locali: pietra e cotto. Nella piazza principale da un’originale fontana sgorga non solo acqua naturale di fonte ma anche acqua frizzante (ovviamente resa tale da un piccolo impianto nascosto alla vista che fornisce anidride carbonica). Le case di Fortunago sono arroccate sul ripido pendio di un colle, dominate dalla chiesa e dal palazzo comunale. Le vie sono quelle caratteristiche dei borghi medievali, strette in mezzo a muri di pietra. Le case in sasso decorate con balconi, davanzali e logge contribuiscono all'atmosfera tranquilla del luogo e all'impressione di trovarsi in un altro tempo. La parte alta del paese è formata da un altopiano a circa 600 metri di quota, che offre una meravigliosa vista sull'Oltrepò ed è un'area protetta, un parco ricco di boschi di farnia, roverella, acero, pioppo bianco, orniello, castagno, ciliegio, sorbo, carpino, betulla, biancospino e altre essenze che costituiscono il bosco di latifoglie tipico dell'alta collina. Anche la vegetazione naturale floristica è ricca di specie protette: anemoni, orchidee, campanule, leucoio, bucaneve, mughetto, ciclamino, agrifoglio, di molte qualità di erbe officinali e di frutti del sottobosco: fragole, more, lamponi, funghi e tartufi. Per quanto riguarda la fauna, il territorio della riserva è stato definito “collina sacra” per la nidificazione di diverse specie di rapaci e di avifauna protetta quali cincia, zigolo, capinera, usignolo, ballerina bianca, codirossone. Numerosa la presenza di daini e caprioli.

Interamente ristrutturato nelle antiche forme, il borgo di Fortunago rappresenta esempio di recupero e di valorizzazione del patrimonio storico, nel rispetto delle sue caratteristiche ambientali, economiche ed umane. Un paesaggio ben conservato ed una natura integra che si estendono su questo scorcio collinare d'Oltrepò caratterizzato dall'operosità della sua gente che con attività ricche di capacità creative, agrituristiche, vitivinicole, agroalimentari, attente ai valori, alla qualità, alle tradizioni esprimono un modo di essere e di vivere in armonia con il territorio e l'ambiente.

Fortunago è stato inoltre location del film Il Capitale Umano di Paolo Virzì. Nel luglio 2015 a Fortunago è stato battuto il singolare record di preparazione e cottura dell'agnolotto più pesante del mondo, di 148 kg, entrando così nel Guinnes dei Primati.

Video di Smoppy Adventures

Altre destinazioni nelle vicinanze

Zavattarello
Zavattarello
Zavattarello è un piccolo borgo medievale che si trova in Oltrepò Pavese, in Lombardia.
Pavia - 8.75 KM da Fortunago
Varzi
Varzi
Il borgo di Varzi si trova nell'Oltrepò Pavese, in Lombardia.
Pavia - 11.07 KM da Fortunago
Volpedo
Volpedo
Volpedo, in Piemonte, è il borgo natìo del pittore Giuseppe Pellizza, autore del Quarto Stato.
Alessandria - 16.31 KM da Fortunago
Garbagna
Garbagna
Garbagna è un borgo situato sulle colline tortonesi, in Piemonte.
Alessandria - 21.54 KM da Fortunago
Bobbio
Bobbio
Con una breve e suggestiva passeggiata sulle 'gobbe’ del Ponte del Diavolo, si possono ammirare, con un solo sguardo, il Borgo, il Penice e il Trebbia. Un'inquadratura cinematografica.
Piacenza - 23.29 KM da Fortunago
Gavi
Gavi
Il borgo di Gavi e il suo Forte si trovano in Piemonte.
Alessandria - 39.8 KM da Fortunago

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

La vecchia Grosseto, l’antico cuore della Maremma toscana
La vecchia Grosseto, l’antico cuore della Maremma toscana
L’antico centro della città tra piazze, edifici storici, chiese e strade dove passeggiare e acquistare. Tra le prelibatezze i salumi ed i formaggi locali, i pici all’amatriciana ed il cinghiale. Tra i dolci i cantuccini con il Vin Santo.
By Luca Sartori
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Itinerario tra borghi e paesaggi lungo le coste dell'Isola d'Elba
Da Cavo a Cavo, un itinerario lungo le coste e i centri abitati della più importante isola della Toscana
By Redazione
Ricetta: Is Arrubiolus
Ricetta: Is Arrubiolus
Tra i dolci di Carnevale più amati in Sardegna, gli arrubiolus ogliastrini si aggiudicano il podio. Si tratta di dolcetti fritti molto deliziosi, realizzati con un goloso impasto a base di ricotta fresca
By Redazione
5 borghi lungo la spettacolare 'costa del dito' in Corsica
5 borghi lungo la spettacolare 'costa del dito' in Corsica
Un itinerario oltreconfine che saprà regalare momenti indimenticabili tra mare, natura, relax, andando alla scoperta di 5 borghi della Corsica
By Redazione
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
Ricetta: I Tortellini di Valeggio
In onore del tortellino di Valeggio, conosciuto anche come "Ombelico di Venere" o "Nodo d'amore", annualmente a giugno viene celebrata a Valeggio sul Mincio la “Festa del Nodo d'Amore”
By Redazione
Ricetta: il Panficato gigliese
Ricetta: il Panficato gigliese
Discepolo del panforte senese, il panficato è il dolce tipico di Giglio Castello che viene preparato con fichi secchi e noci e tanti altri prodotti tipici dell'isola
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di