Tursi è un centro medievale del V secolo circa, nato originariamente attorno al castello e successivamente sviluppatosi nella vallata sottostante.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Tursi

La città del poeta Albino Pierro
Leggi di più

Borgo di Tursi
Comune di Tursi
Provincia di Matera
Regione Basilicata

Abitanti: 5.037
Altitudine centro: 210 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Borghi Autentici d'Italia

Comune di Tursi
Viale Del Municipio - 75028 Tursi (MT)
Tel. 0835-531111

Il borgo di Tursi è un centro medievale del V secolo circa, in Basilicata, nato originariamente attorno al castello e successivamente sviluppatosi nella vallata sottostante assunse una singolare forma allungata.

Il suo centro abitato è diviso per gran parte dal torrente Pescogrosso, che prende il nome dagli enormi massi ritrovati lungo il suo corso e sfocia come affluente nel fiume Sinni.
Diverse sono le fonti che cercano di spiegare la derivazione del nome "Tursi" e le più accreditate sostengono che derivi dal nome di persona, "Turcico", un uomo d'armi di origini bizantine, proprietario della zona, che ampliò verso valle l'antico borgo saraceno, "Rabatana", donando alla nuova zona il nome di Tursikon o Tursicon.

La Rabatana fu il primo nucleo abitativo di Tursi, ed è letteralmente circondato per ogni lato da profondi e inaccessibili burroni. Intorno alla metà del V secolo, i Goti costruirono il Castello attorno al quale sorsero le prime case in pietra e si costituì il nucleo primordiale di Tursi, che crebbe a seguito dello spopolamento di Anglona (ora frazione di Tursi).

Tursi è un borgo tutto da scoprire, dalle architetture che portano ancora impressi i segni della dominazione araba, nell’antico borgo della Rabatana, al castello gotico, fino al Parco Letterario dedicato ad Albino Pierro e ambientato proprio nella casa del poeta più volte candidato al Premio Nobel per la Letteratura, e poi, ancora lo splendido Santuario di Anglona, a pochi chilometri da Tursi, fino ai palazzi storici e alle altre chiese. Tutto questo costituisce il patrimonio di inestimabile valore della “città di Pierro”.

Scavi archeologici eseguiti in Basilicata, nei pressi di Anglona e nei pressi di Policoro, hanno riportato alla luce innumerevoli opere attualmente custodite nel Museo archeologico nazionale della Siritide, accertando l'esistenza di insediamenti risalenti al 3000 a.C.

La Rabatana oggi è diventata meta turistica soprattutto per via del poeta Albino Pierro, che ha fatto della Rabatana la fonte ispiratrice della sua poesia. In essa si possono ripercorrere le stradine dei ruderi del nucleo primordiale e visitare quel che resta delle antiche abitazioni, spesso di un solo vano a pianterreno. 

Il borgo di Tursi ha un'economia prevalentemente agricola, diffusissime sono le coltivazioni di agrumi e alberi da frutto. Rinomate sono le arance di Tursi, definite "stacce".
Tra le ricette tradizionali spiccano: cardi al cacio e uova, legati alla ricorrenza del Lunedì dell’Angelo, “i pirc’dduzz”, pasta di casa a tocchetti condita con il vino cotto, i fusilli con la mollica di pane fritto e la capriata, un minestrone composto da una varietà di legumi e patate.
Da non dimenticare la pasta casereccia e il pane cotto nel forno a legna proposto in diverse forme: “a pitta”, una specie di ruota piana, e “u piccillète”, una sorta di ciambellone bianco, tra le focacce troviamo anche “a caccallèt” che può essere dolce, con l’uva sultaninala, o salata. Non manca del buon vino come il Matera DOC.
Molto diffusi sono il cosiddetto “cotto di fichi”, una deliziosa composta da utilizzare in ricette diverse, e “i gileppi” con le arance, una squisita marmellata di bucce di arancia. Prodotto locale è poi il fungo cardoncello, cucinato, in questo territorio, in svariati modi o mangiato anche crudo con ricotta dura, limoni e l’olio d’oliva delle Murge materane.

Tursi è sul numero 5 della nostra rivista digitale e-borghi travel.
Sfogliala ora gratis!

Video di Dream Drone

Altre destinazioni nelle vicinanze

Valsinni
Valsinni
Valsinni è considerato la capitale del primo parco letterario del Sud, dedicato alla poetessa Isabella Morra.
Matera - 8.45 KM da Tursi
Rotondella
Rotondella
Rotondella, in Basilicata, chiamato il balcone dello Ionio e porta del Parco nazionale del Pollino, ha origini molto antiche.
Matera - 9.46 KM da Tursi
Craco
Craco
Craco è definito il "paese fantasma". Oggi è possibile visitare il paese con la visita guidata, lungo un itinerario messo in sicurezza.
Matera - 15.12 KM da Tursi
Policoro
Policoro
Policoro sorge al centro del Golfo di Taranto. Oltre al mare e all’archeologia, Policoro vanta un borgo particolarmente interessante
Matera - 18.08 KM da Tursi
Aliano
Aliano
Aliano si caratterizza per il tipico paesaggio dei calanchi e fu luogo di ispirazione per Carlo Levi nell' opera “Cristo si è fermato ad Eboli”
Matera - 21.5 KM da Tursi
Oriolo
Oriolo
Arroccato su uno sperone a circa 500 metri di altezza, Oriolo nacque come fortezza per difendere le popolazioni in fuga dalle coste a causa delle continue incursioni dei saraceni.
Cosenza - 21.59 KM da Tursi

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Ricetta: Torta al formaggio umbra
Un soffice rustico umbro da preparare durante la Settimana Santa e da gustare il giorno di Pasqua, anticamente portato in chiesa per farlo benedire
By Redazione
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Nonantola: Storia del Duca diventato Monaco e dell’Abbazia da lui fondata
Il borgo di Nonantola, in Emilia, ospita la celebre Abbazia carica di storia e tesori. Il suo fondatore fu un personaggio coraggioso e carismatico che svestì i panni della nobiltà per abbracciare quelli più umili del monachesimo.
By Roberto Giarrusso
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
Aliano, quando un luogo incontra l'anima dello scrittore
Aliano, quando un luogo incontra l'anima dello scrittore
Un paesaggio di ispirazione per uno dei personaggi più significativi e importanti del periodo fascista: Carlo Levi.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di