Il borgo di Castel del Piano, in Toscana, è situato sulle propaggini collinari del Monte Amiata.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Castel del Piano

Il castello sull'Amiata
Leggi di più

Borgo di Castel del Piano
Comune di Castel del Piano
Provincia di Grosseto
Regione Toscana

Abitanti: 4.690
Altitudine centro: 637 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città del vino
Città dell'olio
Strada del Vino Montecucco e dei Sapori d'Amiata

Comune di Castel del Piano
Via Marconi, 9 - 58033 Castel del Piano
Tel. 0564 973511

Castel del Piano, in Toscana, sorge alle pendici del Monte Amiata. Grazie alla presenza di oliveti e vigneti, il territorio offre un ottimo olio e un ottimo vino, entrambi protetti e valorizzati rispettivamente dal Consorzio per la tutela dell'olio di olivastra seggianese e dalla strada del vino Montecucco.

La storia
La prima testimonianza di Castel del Piano è data da un documento dell'Abbazia di San Salvatore dell'anno 890, dove è nominato come Casale Plana. Nel 1175 divenne castello (castrum plani) dei conti Aldobrandeschi del ramo di Santa Fiora e nel 1198 si trova chiamato con il nome di Plana Ferraria, probabilmente dovuto alle rocce di colore ferrigno che sovrastano il pianoro. Nel 1330 gli Aldobrandeschi cedettero a Siena metà del paese, che l'anno successivo venne conquistato definitivamente dalla città del Palio, dopo un assedio comandato dal capitano di ventura Guidoriccio da Fogliano.
Castel del Piano rimase sotto il dominio di Siena fino al 1559, quando fu annesso nel Granducato di Toscana. In questo periodo il paese conobbe un forte incremento artistico e culturale, con la costruzione di palazzi nobiliari rinascimentali e soprattutto la presenza di numerosi artisti che fondarono una vera e propria scuola, come la dinastia dei pittori barocchi Nasini. Nel XIX secolo, i casteldelpianesi parteciparono attivamente ai moti risorgimentali. Durante la seconda guerra mondiale, Castel del Piano vide il passaggio del fronte alleato e qui si fermò il generale De Gaulle. Nel 1965 chiuse lo storico stabilimento per la produzione dell'acido tannico, importante risorsa economica del territorio, ma quasi di pari passo il comune scoprì una nuova e importante risorsa: il turismo invernale, grazie all'apertura dei primi impianti sciistici alle Macinaie e alla Contessa, ancora oggi molto frequentati.

Cosa vedere
Sulla piazza principale di Castel del Piano, detta “della Madonna”, vi è la Chiesa dell’Opera o Propositura dei Santi Niccolò e Lucia, un tempio barocco completato solo nel 1870.  D’angolo con la Chiesa dell’Opera vi è quella della Madonna delle Grazie mentre alla sua destra si trova il Palazzo del Comune.

Salendo verso la parte più antica del borgo si passa sotto l’arco che sostiene Torre dell’Orologio, oltre la quale vale la pena soffermarsi nella pittoresca Piazzetta degli Ortaggi, dotata di una bella Loggia cinquecentesca, merita quindi una visita anche l’austera Pieve di San Leonardo. All’estremità opposta del borgo si trova invece la “Chiesa Piccina”, o del Santissimo Sacramento. Nel cuore di Piazza Garibaldi, meglio conosciuta come Piazza Tonda o delle Storte, vi è un’interessante fontana, ma l’elemento che la rende speciale agli occhi degli abitanti è il fatto che proprio qui, ogni 8 settembre, ci si contende l’ambitissimo Palio.

Video di francesco martini

Altre destinazioni nelle vicinanze

Santa Fiora
Santa Fiora
Il borgo di Santa Fiora si trova sul Monte Amiata, in Toscana.
Grosseto - 7.89 KM da Castel del Piano
Radicofani
Radicofani
Radicofani è un borgo della Val d'Orcia, in Toscana, dominato da una delle più spettacolari fortezze toscane.
Siena - 18.63 KM da Castel del Piano
Montalcino
Montalcino
Il borgo di Montalcino, noto per la produzione del vino Brunello, si colloca nel territorio a nord-ovest del Monte Amiata, alla fine della val d'Orcia.
Siena - 18.76 KM da Castel del Piano
Pienza
Pienza
Pienza è il borgo più rinomato e di maggiore importanza artistica di tutta la Val d'Orcia, in Toscana.
Siena - 23.42 KM da Castel del Piano
Scansano
Scansano
Il borgo di Scansano, in Toscana, si trova nella regione storica della Maremma.
Grosseto - 26.41 KM da Castel del Piano
Sorano
Sorano
Il borgo di Sorano, per la sua particolare caratteristica urbana, è definita la Matera della Toscana.
Grosseto - 27.56 KM da Castel del Piano

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Torna Bolgherirun, l'evento sportivo che permette di scoprire, attraverso il divertimento, il fantastico paesaggio della Toscana.
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di