Montefiore Conca è un piccolo borgo dell'entroterra Riminese le cui origini sono molto antiche. L'abitato è dominato dalla Rocca, risalente alla metà del '300.
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Montefiore Conca

Il nido dei Malatesta
Leggi di più

Borgo di Montefiore
Comune di Montefiore Conca
Provincia di Rimini
Regione Emilia-Romagna

Abitanti: 2.295
Altitudine centro: 385 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Paesi Bandiera Arancione
Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini

Comune di Montefiore Conca
Via Roma 3 - Montefiore Conca (RN)
Tel. +39 0541 980035

Montefiore Conca è un piccolo borgo dell'entroterra Riminese, in Emilia Romagna. Un tempo era un importante avamposto dei Malatesta, con una rocca che dominava, con la sua imponente mole, tutta la zona circostante.

Le origini del paese sono molto antiche e altrettanto oscure: la tradizione ne rintraccia le origini da Crustumium, che fu distrutta dal mare 3000 anni fa. Nel 1863 gli venne cambiato il nome in Montefiorito e solo nel 1917 venne rinominato in Montefiore. La tradizione fa risalire tale toponimo da un'antica famiglia ebrea della zona.

L'abitato è dominato dalla mole della Rocca, risalente alla metà del Trecento, ma recenti scavi archeologici hanno ipotizzato che questo complesso esistesse già nell'XI secolo. Sulla terrazza dell'ultimo piano si può ammirare il panorama che spazia dalle coste della Riviera romagnola fino alla Repubblica di San Marino.

A Montefiore è presente anche un santuario alla Madonna, la Cella di Bonora, che ogni anno viene visitata da migliaia di fedeli. Accanto alla bellezza del paesaggio, dei monumenti, in primo luogo la Rocca, c’è la possibilità di vivere gli antichi percorsi da utilizzare a piedi, a cavallo o in bicicletta. Sentieri che dalla località Pedrosa conducono a Gemmano e alle Grotte di Onferno passando per il torrente Ventena e rigogliosi boschi.

Montefiore è una meta da non perdere in qualunque stagione dell’anno: nell’inverno che imbianca le cime che lo circondano mentre il Presepe vivente sfila tra le mura trecentesche; a primavera quando la campagna fiorita si svela e i riti pasquali portano indietro nel tempo; in estate quando le piazze e il cortile della Rocca risuonano di musica e voci e le feste si susseguono, tra arte e spettacoli; nell’autunno con i profumi e i sapori della terra copiosi in quantità e qualità, tra cui le castagne e l’olio extravergine d’oliva.

Video di cattolicainfo

Altre destinazioni nelle vicinanze

Montegridolfo
Montegridolfo
Montegridolfo è posto al confine tra Emilia Romagna e Marche e rappresenta il luogo d'interesse per eccellenza. Ben proporzionato e inserito nelle dolci colline riminesi, rappresenta un'ottima integrazione dell'architettura medievale con il paesaggio cir
Rimini - 7.23 KM da Montefiore Conca
Monte Grimano Terme
Monte Grimano Terme
Monte Grimano Terme è il luogo ideale per rigenerare il corpo e lo spirito, essendo caratterizzato da giardini, boschi e sentieri, dove si possono incontrare scoiattoli, lepri, daini e falchi.
Pesaro e Urbino - 11.37 KM da Montefiore Conca
Gradara
Gradara
Gradara è nota soprattutto per la sua bella Rocca, che assieme al suo borgo fortificato ed alla sua cinta muraria rappresentano un caratteristico esempio di architettura medievale.
Pesaro e Urbino - 14.27 KM da Montefiore Conca
Poggio Torriana
Poggio Torriana
Poggio Torriana è un comune sparso della Val Marecchia, in Emilia Romagna. Meritano sicuramente una visita il Castello di Saiano, il Castello di Scorticata e il Santuario- Eremo della Beata Vergine del Carmelo di Saiano,
Rimini - 21.25 KM da Montefiore Conca
San Leo
San Leo
Il borgo di San Leo , al confine tra la Romagna e le Marche, fu definito da Umberto Eco “La più bella città d’Italia”.
Rimini - 21.42 KM da Montefiore Conca
Frontino
Frontino
Ricco di bellissimi scorci panoramici, il borgo di Frontino è dominato dal monte Carpegna. Uno degli edifici attrattivi della località è il duecentesco convento di Montefiorentino, considerato uno dei conventi più grandi delle Marche.
Pesaro e Urbino - 23.41 KM da Montefiore Conca

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Torna Bolgherirun, l'evento sportivo che permette di scoprire, attraverso il divertimento, il fantastico paesaggio della Toscana.
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di