Esteso di fronte al Parco Nazionale del Pollino, il borgo di Frascineto si caratterizza per la presenza storica della comunità albanese, di cui ancora oggi ne rimangono la lingua, la cultura e le tradizioni
 
Diventa partner
CERCA PER ZONA

Frascineto

Così lontano, così vicino
Leggi di più

Borgo di Frascineto
Comune di Frascineto

Provincia di Cosenza
Regione Calabria

Abitanti: 2.154
Altitudine centro: 486 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
Città del vino
Città dell'olio

Aree naturali protette:
Parco Nazionale del Pollino

Comune di Frascineto
Piazza Albania - Frascineto (CS)
tel: 098132013

Il borgo di Frascineto si caratterizza per la storica presenza della Comunità arbëreshë, cioè italo-albanese, conserva ancora la lingua, la cultura e le tradizioni d'origine e le funzioni religiose in rito bizantino, soggette alla giurisdizione ecclesiale dell'Eparchia di Lungro.
Si stende di fronte al Parco nazionale del Pollino su un'ampia pianura. Frazione di Frascineto è Eianina (Purçilli), separati da una breve distanza. L'antico toponimo Li Porticilli col tempo si è mutato in Percile e infine in Porcile, fino a quando, verso la fine degli anni '30 dello scorso secolo ne fu richiesto il cambio e diventò Eianina, in ricordo di Ioannina, antica località della Çamëria, abitata da popolazioni albanesi (arbërorët). Gli abitanti continuano a dirsi purçilotë per tradizione e per affetto, legati al proprio passato che ha dato alla comunità e all'Arbëria anche figure di spicco e negli ultimi tre decenni, e anche due periodici culturali.

Prima denominato "Casale Novo" o "Casal San Pietro", fu ripopolata da una colonia di profughi albanesi nel XV secolo, accolti dall'Abate del vetusto monastero greco di San Pietro, ai quali vennero assegnate terre dell'Abbazia stessa.
Nel 1552 i due casali si fusero assumendo il nome di Frascineto. Da allora i suoi abitanti mantengono la loro identità etnica culturale, linguistica e religiosa.

La Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta,costruita dopo l'arrivo degli albanesi ha un'unica navata, di stile barocco con campanile caratteristico e una maestosa cupola; la Chiesa Basilicale di San Pietro e Paolo, risalente al X secolo di stile bizantino, a tre navate. Incavata nei costoni del Timpone del Corvo, sorge la Cappella della Madonna delle Armi o degli Aramei (Madonna di Lassù), un tempo abitata da monaci basiliani del monastero di San Pietro di Frascineto; oggi restano tracce dell'altare e delle mura.

Video di Cataldo Albano

Altre destinazioni nelle vicinanze

Morano Calabro
Morano Calabro
Di origine romana, il borgo di Morano Calabro è posto all'interno del Parco Nazionale del Pollino. L' abitato si sviluppa su un colle di forma conica, alla cui sommità si trovano i ruderi di un antico maniero di epoca Normanno-Sveva.
Cosenza - 10.54 KM da Frascineto
Saracena
Saracena
Posto all'interno del Parco Nazionale del Pollino, il borgo di Saracena sorge attorno al castello baronale. Il centro urbano si caratterizza per i vicoli di concezione islamica.
Cosenza - 10.85 KM da Frascineto
Altomonte
Altomonte
Il borgo di Altomonte, ricco di fiumi e paesaggi collinari, è definito il "borgo dei matrimoni" in quanto sposi provenienti da tutta Italia e dall'estero decidono di festeggiare qui il lieto evento, per la bellezza di questi luoghi
Cosenza - 18.69 KM da Frascineto
Viggianello
Viggianello
Incastonato tra le montagne del Parco Nazionale del Pollino, il borgo di Viggianello, in Basilicata, è meta ideale per chi ama le vacanze all'aria aperta.
Potenza - 21.44 KM da Frascineto
Oriolo
Oriolo
Arroccato su uno sperone a circa 500 metri di altezza, Oriolo nacque come fortezza per difendere le popolazioni in fuga dalle coste a causa delle continue incursioni dei saraceni.
Cosenza - 29.07 KM da Frascineto
Teana
Teana
Teana, all'interno del Parco Nazionale del Pollino, è un paese storicamente agricolo ed in passato era noto per la coltura della bacca da seta.
Potenza - 33.77 KM da Frascineto

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Ricetta: le Melanzane Ripiene
Ricetta: le Melanzane Ripiene
Un piatto tipico, semplice e gustoso della cucina calabrese che non può mancare durante il pranzo domenicale o durante i giorni di festa
By Redazione
Ricetta: Pitta di patate
Ricetta: Pitta di patate
La pitta di patate alla pizzaiola è un piatto tipico salentino adatto sia per una cena o per un antipasto, da gustare sia caldo che freddo
By Redazione
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Il panettone pasquale: La Pasimata della Garfagnana
Un dolce pasquale tipico della città di Lucca e i suoi dintorni. La pasimata della Garfagnana si contraddistingue per la presenza dell'uvetta
By Redazione
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Bolgherirun2020: l'evento che ti permette di scoprire gli angoli più belli della Toscana
Torna Bolgherirun, l'evento sportivo che permette di scoprire, attraverso il divertimento, il fantastico paesaggio della Toscana.
By Redazione
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
Lombardia da gustare: alcuni dei piatti tipici della tradizione nei borghi più belli
I borghi storici della Lombardia conservano perfettamente le tradizioni enogastronomiche del territorio, grazie alle mani esperte delle massaie che hanno saputo tramandare i segreti della cucina più antica di questa regione.
By Redazione
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Paesaggi, scorci e sentieri tra i borghi dell'amore
Per chi ama un viaggio sensoriale con note romantiche, la costa ligure e i borghi di Lucignano e Varenna sono ricchi di paesaggi, scorci e sentieri.
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di