Da Castelsardo, in Sardegna, con un unico sguardo si abbracciano tutte le coste del Golfo dell'Asinara.
 
CERCA PER ZONA

Castelsardo

La vedetta sul golfo
Leggi di più

Borgo di Castelsardo
Comune di Castelsardo
Provincia di Sassari
Regione Sardegna

Abitanti: 6.006
Altitudine centro: 114 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
 
I Borghi più belli d'Italia
Bandiera Blu

Comune di Castelsardo
Via Vittorio Emanuele 2 - Castelsardo (SS)
Tel. 079-478400

Posizionato al centro del Golfo dell’Asinara, nella regione storica dell’Anglona nel nord della Sardegna, non si fatica ad immaginare come Castelsardo abbia una storia umana molto antica. Da qui, con un unico sguardo si abbracciano tutte le coste del golfo, anche quelle della Corsica, proprio di fronte a noi. Un interminabile serie di piccole insenature, approdi naturali, per poi arrivare a questo promontorio a ridosso del mare, dove dopo secoli di storia, sorge il borgo di Castelsardo, perfettamente conservato.

Fondata nel 1270 dalla famiglia genovese dei Doria col nome di Castelgenovese, venne poi conquistata dagli aragonesi e ribattezzata Castellaragonese nel 1520 circa. L'odierno nome Castelsardo risale al 1767, quando passò definitivamente al regno dei Savoia.

L’intero borgo è edificato sulla rocca ed è interamente circondato da possenti mura (ben 17) è costituito da case antiche di secoli, vicoli e strade che la tagliano per il lungo, seguendo il perimetro del promontorio sul quale è disteso. Dal castello dei Doria, che dall’alto sovrasta l’abitato, l’occhio viene rapito dal campanile della Concattedrale di Sant’Antonio Abate, posto sul ciglio di un costone di roccia, che sembra così ergersi maestoso dal vuoto sottostante. E poi seguire il crinale fino al mare, percorrendo con lo sguardo la cinta muraria a mare e il percorso di sentinella che termina con la torre costiera di Frigiano. Ma l’eccellenza di questo luogo non si limita a questo.

Castelsardo, oltre ad aver mantenuto e conservato le sue ricchezze storiche e la sua storia di secoli legata alla sua posizione sul golfo, deve al mare tradizioni molto gustose. Tipiche di Castelsardo sono infatti tutte le pietanze a base di pesce, in particolare le aragoste alla castellanese (con una salsa fatta con le uova delle aragoste),astici, granseole, triglie, zerri, pesci san pietro, ricci e frutti di mare. Non mancate di gustarvi alcune di queste prelibatezze, mentre vi godete il magnifico panorama che si apre davanti a voi su quella magnifica terrazza sul Golfo dell’Asinara che è Castelsardo.

Video di capotestachannel

Altre destinazioni nelle vicinanze

Sorso
Sorso
Sorso è situato nell'antica regione della Romangia, affacciandosi sul golfo dell'Asinara, in Sardegna.
Sassari - 16.5 KM da Castelsardo
Aggius
Aggius
Il borgo di Aggius sorge nella storica regione della Gallura, in Sardegna.
Olbia-Tempio - 30.49 KM da Castelsardo
Stintino
Stintino
Il borgo marinaro di Stintino si trova sull'ultimo lembo di terra sarda che si protende verso l'isola dell'Asinara, in Sardegna.
Sassari - 40.2 KM da Castelsardo

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
La leggenda di Aloisa, il fantasma degli innamorati del borgo di Grazzano Visconti
Un luogo incantato, ricostruito come il set di un film, e il suo fantasma, protettore dell'amore puro
By Ivan Pisoni
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Ricetta: le Fave ncrapiate di Ostuni
Assaggiamo i sapori tipici di uno dei più caratteristici borghi pugliesi, Ostuni
By Nadia Calasso
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
Ricetta: Pasta e patate nella Tajedda
La pasta e patate nella "Tajedda" è un piatto della tradizione calabrese e soprattutto silana. Un primo piatto con ingredienti semplici e genuini, facile da preparare ed ottimo da gustare.
By Nadia Calasso
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Ricetta: Sagne piccantine specialità d'Abruzzo
Sagne piccantine, specialità d'Abruzzo da assaggiare assolutamente se in uno di questi giorni estivi siete in vacanza in Abruzzo, una bontà che vi piacerà anche preparandola a casa.
By Nadia Calasso
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Ricetta: Pan De Mej - Dolce tipico di Angera
Il Pan De Mej è un dolce tipico di Angera, un caratteristico borgo che si trova sul Lago Maggiore. Da assaggiare assolutamente e preparare a casa. Ecco la ricetta
By Nadia Calasso
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Cornello dei Tasso - uno tra i borghi più belli d'Italia
Un piccolo e grazioso borgo tra le valli bergamasche - raggiungibile solo a piedi, un vero gioiellino da visitare!
By STEFANO PLATTI
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turismo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di