A pochi chilometri da Mantova si trova il borgo di San Benedetto Po.
 
CERCA PER ZONA

San Benedetto Po

San Benedetto e il grande fiume

Comune di San Benedetto Po
Provincia di Mantova
Regione Lombardia

Abitanti: 7.258
Altitudine centro: 19 m s.l.m.

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia

 In collaborazione con:
Ufficio Turistico San Benedetto Po

A pochi chilometri da Mantova si trova San Benedetto Po, il cui nome – anticamente San Benedetto in Polirone - è legato al monastero benedettino fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa sull’isola che sorgeva tra il fiume Po e il Lirone. Per l’impegno religioso, politico e culturale il monastero, collegato con le abbazie di Cluny e Montecassino, ha occupato un ruolo fondamentale nella storia del monachesimo italiano fino alla sua soppressione (1797), opera di Napoleone Bonaparte. Questo luogo, designato da Matilde di Canossa come luogo in cui riposare per l’eternità, ha dominato per otto secoli la Pianura Padana; oltre mille anni di storia sono sedimentati nelle strutture di questo complesso monumentale che offre diverse modalità di visita nei luoghi caratteristici del monastero.

Si entra in San Benedetto dall’antico ingresso del monastero e ci si trova nella maestosa piazza, rimasta intatta nelle dimensioni che aveva nel medioevo; subito lo sguardo è catturato dalla splendida Basilica Abbaziale con la sua imponente architettura disegnata da Giulio Romano tra il 1540 e il 1545. La visita prosegue nel Chiostro dei Secolari, luogo dove erano accolti ospiti, pellegrini e forestieri e da cui, salendo lo scalone secentesco realizzato da Giovan Battista Barberini, si giunge fino al Museo Civico Polironiano. Si giunge dunque al Chiostro di San Simeone, affascinante nel suo aspetto tardogotico, databile tra 1458 e il 1480. Sul chiostro si affaccia la Sala del Capitolo, importante centro direttivo del cenobio. Il terzo chiostro, il Chiostro di san Benedetto è adiacente ad un lato della Basilica. Il percorso termina con il Refettorio monastico, imponente edificio affacciato su Piazza Matilde di Canossa; fu voluto da Gregorio Cortese il quale chiamò per la sua decorazione due artisti: Girolamo Bonsignori, autore della tela dell’Ultima Cena incastrata nell’architettura dipinta da Correggio tra il 1513 e il 1514. Sotto al Refettorio monastico si estendono le Cantine cinquecentesche le quali ospitano una ricca collezione di carri agricoli.

Video di Solomon King

Altre destinazioni nelle vicinanze

Grazie
Grazie
Il piccolo borgo di Grazie e il suo Santuario sorgono nelle Valli del Mincio, in Lombardia.
Mantova - 22.43 KM da San Benedetto Po
Isola della Scala
Isola della Scala
Isola della Scala e il suo famoso riso veronese si trovano in Veneto.
Verona - 26.61 KM da San Benedetto Po
Gualtieri
Gualtieri
Sono paesaggi d’acqua e di terra quelli che circondano Gualtieri, una delle piccole capitali padane, disegnata come una minuscola corte ben attrezzata dai marchesi Bentivoglio.
Reggio Emilia - 27.87 KM da San Benedetto Po
Correggio
Correggio
Correggio, borgo natìo di Pier Vittorio Tondelli, di Antonio Allegri detto il Correggio e di Luciano Ligabue, si trova in Emilia Romagna.
Reggio Emilia - 32.25 KM da San Benedetto Po
Sabbioneta
Sabbioneta
Il borgo di Sabbioneta, in Lombardia, è attraversato dal 45º parallelo.
Mantova - 34.79 KM da San Benedetto Po
Borghetto sul Mincio
Borghetto sul Mincio
Borghetto sorge nella valle del fiume Mincio, in Veneto.
Verona - 38.33 KM da San Benedetto Po

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Sulla sponda occidentale del Lario, a pochi chilometri da Menaggio, di fronte a Bellagio e Varenna, sorge un piccolo borgo antico, meritevole di una bella gita primaverile
By Joni Scarpolini
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Vi raccontiamo una fresca giornata di primavera trascorsa nel minuscolo borgo medievale sui verdi colli piacentini
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di