Il borgo di Scarperia, nel Mugello, è famoso per la produzione artigianale di coltelli.
 
CERCA PER ZONA

Scarperia

Il borgo dei coltelli

Borgo di Scarperia
Comune di Scarperia e San Piero
Città Metropolitana di Firenze
Regione Toscana

Abitanti: 12.150 (5.163 nel borgo)
Altitudine centro: 292 m s.l.m.

Sito Unesco:
Giardini e Ville Medicee. La Villa del Trebbio

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Città dei motori
Città e siti patrimonio mondiale Unesco
Unione Montana del Mugello

Comune di Scarperia e San Piero
Via dei Bastioni 3, Scarperia - Scarperia e San Piero (FI)
Tel. +39 055 843161

Pro Loco Scarperia
Via dei Bastioni 3, Scarperia - Scarperia e San Piero (FI)
Tel. +39 055 8468165
Facebook

Scarperia (in passato anche Scarpignana e fondata con il nome di Castel San Barnaba) è famoso per la produzione artigianale di coltelli e di macchine per caffè professionali. Il territorio è caratterizzato da colline dall'aspetto dolce e curvilineo. È presente, poco fuori dal borgo, il Passo del Giogo, da cui si accede al comune di Firenzuola, per proseguire fino ad Imola e successivamente a Bologna.

Il Palazzo dei Vicari è un palazzo di origine trecentesca, che probabilmente in origine era costituito dalla sola torre e doveva essere la residenza del Capitano. Dopo l'erezione della terranuova a sede vicariale si resero necessari consistenti ampliamenti e modifiche: tra questi la sistemazione degli ambienti al primo piano, come la cappella e il salone, e la realizzazione dell'attuale ingresso. Inizialmente fu sede del podestà e poi dei Vicari, diventando nel 1415 sede del Vicariato della Repubblica Fiorentina che l’aveva fondata nel 1306, come avamposto militare e luogo di controllo della viabilità transappenninica, rappresentando l’unica via di comunicazione fra Firenze e Bologna fino alla metà del 18esimo secolo. Quando Scarperia conseguì la vittoria contro le truppe milanesi (1351), il legame con Firenze si rafforzò a tal punto che, come segno di ringraziamento le fu concesso il privilegio di avere lo stesso stemma di Firenze solo a colori invertiti: giglio rosso su campo bianco. All’interno del Palazzo possiamo ammirare un affresco della scuola del Ghirlandaio, del 1501, ed anche l’antico orologio della torre campanaria opera documentata di Filippo Brunelleschi, unica testimonianza della sua attività nel campo dell’orologeria, anche se la sua produzione è stata più ampia, come ci testimoniano i biografi Manetti e Vasari.

Nel comune di Scarperia è presente l'Autodromo Internazionale del Mugello e il Golf Club Poggio dei Medici.

Video di PiccolaGrandeItalia.Tv

Altre destinazioni nelle vicinanze

Vinci
Vinci
Vinci, vicino a Firenze, è il borgo in cui nacque Leonardo.
Firenze - 41.46 KM da Scarperia
Brisighella
Brisighella
Il borgo medioevale di Brisighella, in Emilia Romagna, si stende sulle prime colline che da Faenza arrivano fino a Firenze.
Ravenna - 41.48 KM da Scarperia
Poppi
Poppi
Poppi è posto al centro del Casentino, in Toscana.
Arezzo - 44.38 KM da Scarperia
Castelfranco di Sopra
Castelfranco di Sopra
Castelfranco di Sopra è un borgo medievale posto sulle colline del Valdarno, in Toscana.
Arezzo - 44.67 KM da Scarperia
Raggiolo
Raggiolo
Raggiolo, in Toscana, è un borgo montano posto sulle pendici del Pratomagno.
Arezzo - 45.59 KM da Scarperia
Dozza
Dozza
Dozza è considerato uno dei borghi più caratteristici di tutto l'appennino tosco-romagnolo.
Bologna - 45.92 KM da Scarperia

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Sulla sponda occidentale del Lario, a pochi chilometri da Menaggio, di fronte a Bellagio e Varenna, sorge un piccolo borgo antico, meritevole di una bella gita primaverile
By Joni Scarpolini
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Vi raccontiamo una fresca giornata di primavera trascorsa nel minuscolo borgo medievale sui verdi colli piacentini
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di