Radicofani è un borgo della Val d'Orcia, in Toscana, dominato da una delle più spettacolari fortezze toscane.
 
CERCA PER ZONA

Radicofani

La fortezza lungo la Via Francigena

Comune di Radicofani
 
Provincia di Siena
Regione Toscana

Abitanti: 1.097
Altitudine centro: 814 m s.l.m.

Sito Unesco: la Val D'Orcia

il Comune fa parte di:
Comuni della Via Francigena
Paesi bandiera arancione
Strada del Vino Orcia
Unione Amiata Val d'Orcia

Aree naturali protette:
Area di interesse locale Val d'Orcia

Comune di Radicofani
Via R. Magi 37 - Radicofani (SI)
Tel. +39 0578 55905

Radicofani è un borgo della Val d'Orcia, nota perché ne ebbe la signoria Ghino di Tacco
Grazie alla sua posizione strategica sulla via Francigena, Radicofani divenne possedimento dello Stato Pontificio.

Il borgo è dominato da una delle più spettacolari fortezze toscane. La Rocca, la cui esistenza è documentata fin dal 978, è legata alla figura di Ghino di Tacco, il quale nel 1297 si insediò nella fortezza iniziando così a compiere delle imboscate ai danni dei viandanti che percorrevano la via Francigena.

Il centro storico di Radicofani spicca per i suoi splendidi edifici, come il Palazzo Pretorio con stemmi antichi in pietra, o il Palazzo della Posta, bella villa medicea sorta come casa di caccia dell’imperatore Ferdinando I.

Tra i numerosi luoghi di culto, l’edificio più notevole è la chiesa romanica di San Pietro, del secolo XIII, danneggiata dall’ultima guerra e restaurata nel 1946. Sulla strada principale è da vedere anche la Chiesa di Sant’Agata, sul cui altare è presente una robbiana con la Madonna col Bambino e i Santi Francesco, Elisabetta d'Ungheria, Cristina di Bolsena (o Orsola) e Lorenzo.

Radicofani è nota anche come città delle fontane. La duecentesca Fonte Grande, situata sulla via Francigena, la seicentesca monumentale Fontana Medicea, la cinquecentesca Fonte dei Cappuccini e quella dell’Antese.

A Radicofani nel primo weekend di luglio ha luogo la manifestazione "Piaceri d'estate", kermesse di valorizzazione del territorio, che si sviluppa attraverso una serie di eventi: un mercato di prodotti enogastronomici e artigianali locali (annualmente è ospite una regione italiana, nel 2005 il Lazio e nel 2006 il Molise), un convegno su tematiche agricole e ambientali, l'animazione dell'area della Rocca, l'osservazione astronomica ad occhio nudo e con telescopi a cura dell'associazione "Astroturistika" di Sarteano. Da segnalare anche l'assegnazione del premio giornalistico "Tesori della Val d'Orcia".

Tra le feste popolari, in frazione Contignano, avviene la Sagra del Raviolo, appuntamento particolarmente sentito dalla popolazione locale.

Video di oksiena

Altre destinazioni nelle vicinanze

San Casciano dei Bagni
San Casciano dei Bagni
La presenza delle sorgenti termali caratterizza da sempre il territorio di San Casciano dei Bagni, in Toscana.
Siena - 9.31 KM da Radicofani
Cetona
Cetona
Cetona è posta nell'estrema propaggine meridionale del Senese, in Toscana, quasi al confine con il Lazio.
Siena - 13.24 KM da Radicofani
Sarteano
Sarteano
Sarteano è un borgo di importanza storica e naturalistica, collocato sui contrafforti della Val d'Orcia, in un altopiano al confine con la Val di Chiana, in Toscana.
Siena - 13.26 KM da Radicofani
Santa Fiora
Santa Fiora
Il borgo di Santa Fiora si trova sul Monte Amiata, in Toscana.
Grosseto - 16.44 KM da Radicofani
Castel del Piano
Castel del Piano
Il borgo di Castel del Piano, in Toscana, è situato sulle propaggini collinari del Monte Amiata.
Grosseto - 18.63 KM da Radicofani
Allerona
Allerona
Il borgo di Allerona si trova in Umbria e ha origini antichissime.
Terni - 19.37 KM da Radicofani

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Fontanellato tra storia, giri
Fontanellato tra storia, giri "in gondola" e street food
Vi portiamo nel bellissimo borgo medievale in provincia di Parma alla scoperta della maestosa Rocca Sanvitale, circondata da un fossato navigabile, e delle prelibatezze culinarie provenienti da tutta Italia e dal mondo: un vero e proprio assedio gastronomico!
By Joni Scarpolini
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Il campanile del Lago di Resia e l'antico borgo sommerso
Vi raccontiamo la storia di un antico villaggio altoatesino che negli anni Cinquanta fu sommerso dalle acque della diga. E ciò che resta è uno spettacolo surreale, da film fantasy...
By Joni Scarpolini
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Cerenzia e la leggenda del drago a sette teste
Gli abitanti dell’antico borgo calabrese sono devoti a San Teodoro di Amasea, che nel 1528 sconfisse il terribile mostro: al loro condottiero hanno dedicato una giornata dell’anno per celebrare la sua impresa
By Redazione
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Dentro le anguste prigioni del Forte di Bard
Vi portiamo nelle segreta della grande fortezza sabauda, che solo Napoleone riuscì a espugnare
By Stefano De Bernardi
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Rezzonico, la perla medievale del Lago di Como
Sulla sponda occidentale del Lario, a pochi chilometri da Menaggio, di fronte a Bellagio e Varenna, sorge un piccolo borgo antico, meritevole di una bella gita primaverile
By Joni Scarpolini
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Domenica a Vigoleno, un mini mondo (medievale) a parte
Vi raccontiamo una fresca giornata di primavera trascorsa nel minuscolo borgo medievale sui verdi colli piacentini
By Joni Scarpolini
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi

Con il patrocinio di