Il borgo di Cisternino, in Puglia, si affaccia sulla valle d'Itria, nella cosiddetta Murgia dei Trulli.

 
CERCA PER ZONA

Cisternino
Radici spontanee

Comune di Cisternino
Provincia di Brindisi
Regione Puglia

Abitanti: 11.611
Pop. straniera residente: 323

il Comune fa parte di:
I Borghi più belli d'Italia
Città slow
Paesi bandiera arancione
Città per la pace
Città sane

Comune di Cisternino
Via Principe Amedeo 72 - 72014 Cisternino
Tel. 0804445211

Cisternino (Cistraníne in apulo-barese) si affaccia sulla valle d'Itria, nella cosiddetta Murgia dei trulli. Ancora oggi, nella zona di monte Specchia, sui colli di Restano e sulle incolte balze di Serra Amara, si rinvengono utensili preistorici d'ogni genere: punte di zagaglie, lame, raschiatoi e bulini per incidere ossi. Il nome Cisternino deriverebbe dall'eroe eponimo Sturno da Sturno, compagno dell'eroe omerico Diomede, scampati alla guerra di Troia. Egli avrebbe fondato una città vicina che, in seguito, occupata dai Romani, fu chiamata Sturninum, l'attuale Ostuni. Il nome deriverebbe quindi da "Cis-Sturninum", al di qua di Sturni.

Il centro storico è un affascinante esempio di architettura spontanea, dove si trovano meravigliosi trulli perfettamente conservati e palazzi storici, come ad esempio il palazzo del Governatore, il palazzo Vescovile, la torre Capece. Il territorio attorno al borgo è caratterizzato dalla presenza dei Boschi Comunali, la formazione vegetale più grande di tutta la provincia e dalla Ciclovia dell'Acqua, il secondo percorso ciclabile su acquedotto d'Europa. La ciclovia si sviluppa lungo la strada di servizio del canale principale dell'acquedotto tra Locorotondo, attraversando i territori di Cisternino, Ostuni, fino al territorio di Ceglie Messapica, nei pressi della Pineta Ulmo. L'itinerario si snoda nella macchia mediterranea, fuori dal traffico, costeggiando masserie, case rurali, trulli e contradee, apprezzando tutta la bellezza della Valle d'Itria.

Tra le manifestazioni folkloristiche più attese a Cisternino, c'è sicuramente Pasquetta. Chiamata nel dialetto dei suoi abitanti Pasquarèdde, questa festività si svolge presso il Santuario della Madonna d'Ibernia, dove ci si reca con dei dolci tipici (a forma di borsetta con due uova sode per i bambini, con uno a forma di bambola con un uovo sodo per le bambine), chiamato “u churrüchele”, esso porterebbe prosperità e fecondità. Non a caso, quella d'Ibernia è la Madonna della vita, della fertilità e dell'abbondanza. Le sagre più rinomate, invece, che si svolgono tra Cisternino e le sue frazioni, sono: la sagra delle orecchiette e quella del coniglio, che si svolgono nel mese di agosto, e la sagra dell'uva, che si tiene a settembre.

La cucina tipicamente cistranese rispecchia le più classiche tradizioni della gastronomia barese e della Murgia dei trulli con qualche piccola incursione di quella dell'alto Salento. Caratteristiche di questa tradizione paesana sono soprattutto le ricette a base di carne e di verdure, con una particolare predilezione per i piatti a base di selvaggina.

Video di Massimo Nalli

Altre destinazioni nelle vicinanze

Locorotondo
Locorotondo
Bari - 8.52 KM da Cisternino
Alberobello
Alberobello
Bari - 16.55 KM da Cisternino
Grottaglie
Grottaglie
Taranto - 20.68 KM da Cisternino
Oria
Oria
Brindisi - 32.57 KM da Cisternino
Polignano a Mare
Polignano a Mare
Bari - 33.28 KM da Cisternino
Casamassima
Casamassima
Bari - 48.89 KM da Cisternino

NOTA: le distanze espresse sono in linea d'aria.

Piú letti del mese

Conoscete Oriolo, la 'Matera calabrese'?
Conoscete Oriolo, la 'Matera calabrese'?
Alla scoperta di un piccolo borgo medievale in provincia di Cosenza che non ha nulla da invidiare alla Città dei Sassi
By Redazione
Ricetta: la torta di riso salata di Riomaggiore
Ricetta: la torta di riso salata di Riomaggiore
Alla scoperta di un'antica specialità ligure, nonché piatto tipico del borgo marinaro delle Cinque Terre
By Redazione
A Ricetto di Candelo è custodita... la ricetta del gusto e dell'amore
A Ricetto di Candelo è custodita... la ricetta del gusto e dell'amore
L'antico borgo fortificato in provincia di Biella si appresta a offrire ai suoi visitatori itinerari enogastronomici e cene romantiche. Ecco gli appuntamenti primaverili
By Redazione
Ricetta: la paella algherese
Ricetta: la paella algherese
Un'ottima rivisitazione sarda di un primo piatto tipico spagnolo
By Redazione
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Tanti grandissimi personaggi del passato hanno soggiornato nella 'perla del Lago di Como'. Ecco chi erano...
By Joni Scarpolini
Arnosto, il villaggio delle fiabe che vuole diventare una splendida realtà turistica
Arnosto, il villaggio delle fiabe che vuole diventare una splendida realtà turistica
Ai piedi delle Alpi Orobiche c'è un piccolo borgo in pietra che entro il prossimo anno diventerà un centro di promozione e animazione culturale
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi


Warning: mysql_free_result() expects parameter 1 to be resource, null given in /web/htdocs/www.e-borghi.com/home/borgo.php on line 2699