La più grande risorsa online su borghi e turismo
Accedi alla community

I capolavori medievali del centro storico di Parma


Giovedì 27 settembre 2018

Il Duomo e il Battistero di Parma: capolavori in stile Romanico che anticipano il Gotico e il gusto rinascimentale, i quali rendono questa piazza tra le più belle d' Italia.

Condividi
I capolavori medievali del centro storico di Parma

L'accostamento del Duomo e del Battistero di Parma, splendidi monumenti, rendono questa piazza tra le più belle d' Italia.

L'edificazione del Duomo iniziò nella seconda metà del secolo XI, e come il Battistero fu progettato dall'architetto e scultore Benedetto Antelami. La facciata del Duomo presenta tre portali: il centrale poggia su due leoni stilofori. Sull' area esterna del Duomo e del Battistero vi sono sculture zoomorfe caratteristiche dell'immaginario medievale.

L'interno del Duomo è a croce latina, in alto sui matronei sono affrescate le storie della vita di Gesù. Sul transetto superiore vi è la Deposizione del 1178, ad opera di Benedetto Antelami. Sulla cupola vi è affrescata l'Assunzione della Vergine in Cielo, del celebre Correggio, opera dallo spirito innovativo rinascimentale.

Il campanile alla sinistra del Duomo, tra i gioielli dell' arte romanica, e dell' architetto Smeraldi.

Il Battistero è in stile Romanico con influssi del Gotico francese, presenta due portali scolpiti da Antelami e un terzo probabilmente da suoi discepoli. Sulla lunetta del portale ovest la prima scultura italiana rappresentante il Giudizio Universale, mentre quella del portale sud raffigura sculture tratte dal romanzo orientale di Barlaam e Josafat.

La cupola all'interno del Battistero è suddivisa in sedici spicchi nei quali sono rappresentati Cristo in Trono, la Madonna, Battista e le storie della vita di Abramo.

Borghi da non perdere se state visitando Parma:

Condividi
cos'altro vuoi scoprire?
e-borghi 2019-2020 Tutti i diritti riservati • 3S Comunicazione - P. IVA 08058230965
Corso Buenos Aires, 92 - 20124 Milano | 02 87071950