Cerca 'Lombardia - Pavia' tra i borghi, dove dormire, dove mangiare, dove comprare, cosa vedere o le notizie di e-borghi

 
CERCA PER ZONA

Cerca per zona
Hai cercato: Lombardia - Pavia

Borghi

Cosa vedere

Chiesa di San Paolo Apostolo
Via della Chiesa, 2, Zavattarello (PV)
Castello Dal Verme
Via Carlo Dal Verme, 4, Zavattarello (PV)
Chiesa dei Cappuccini
Via Cappuccini, 1, Varzi (PV)
Magazzino dei Ricordi
Via Vittorio Emanuele, Cascina Mirani, Zavattarello (PV)
Chiesa dei Rossi
Via di Dentro, 2, Varzi (PV)
Chiesa di San Giorgio
Piazzetta della Chiesa, 1, Fortunago (PV)
Chiesa dei Bianchi
Via di Dentro, 9, Varzi (PV)

Dove dormire

Agriturismo La Pernice Rossa
località Roncassi, Menconico (PV)
Castello Malaspina di Varzi
Piazza Umberto I, Varzi (PV)
Locanda Le Cicale
Piazza Fiera, 1, Varzi (PV)
Park Hotel Olimpia
Località Pregola, 27050, Brallo di Pregola (PV)

Eventi

  • San Paolo
    25-01-2019
    Zavattarello (PV)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-01-25 2019-01-25 Europe/Rome San Paolo Zavattarello

  • San Giorgio
    23-04-2019
    Varzi (PV)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-04-23 2019-04-23 Europe/Rome San Giorgio Varzi

  • San Ponzo
    15-05-2019
    Fortunago (PV)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-05-15 2019-05-15 Europe/Rome San Ponzo Fortunago

  • Giornate Medievali
    Dal 15-08-2019
    Al 16-08-2019
    Zavattarello (PV)
    Giornate Medievali
    Rievocazioni storiche

    Aggiungi al tuo calendario 2019-08-15 2019-08-16 Europe/Rome Giornate Medievali Ogni anno il Castello Dal Verme ritorna al suo storico passato: tra dame e cavalieri, artigiani e cortigiani, il giardino e le sale si animano di rievocazioni di battaglie, danze e giochi medievali, con numerosi intrattenimenti per i visitatori. Due giorni di grande festa per rivivere le magiche atmosfere del Medioevo, immergendosi nella vita di una roccaforte nel XV secolo. Le Giornate Medievali di Zavattarello rievocano un avvenimento legato al personaggio più celebre del Castello: Pietro dal Verme. Infatti questi due giorni celebrano il fidanzamento fra Pietro e Chiara Sforza. Per tutta la durata della manifestazione, Piazza Dal Verme si trasformerà in un mercato medievale, in cui potrete acquistare souvenirs, assistere a dimostrazioni artigianali, sperimentare antichi giochi. Le visite guidate all'interno delle sale del Castello saranno circondate di un'atmosfera antica, con ricostruzioni della vita della rocca nel tardo XV secolo: incontrerete danzatrici, musici, cavalieri, giullari. E fate particolare attenzione quando entrerete nella sala delle torture... Pensando di approfittare del momento di festa, i nemici tenteranno di assediare il castello: Pietro e i suoi dovranno mostrare tutto il loro valore per respingere l'assalto. A coronare l'evento, una cena medievale ai piedi del castello (la sera del 15 agosto) con menù dell'epoca e la compagnia dei rievocatori in costume, che renderanno omaggio a Pietro e Chiara e ai loro ospiti con balli, musica, giocoleria, duelli. A seguire, in Piazza Dal Verme lo spettacolo del fuoco "Sulle rotte del giullare". Durante le due giornate, servizio navetta gratuito da Piazza Dal Verme al Castello. Zavattarello

    Ogni anno il Castello Dal Verme ritorna al suo storico passato: tra dame e cavalieri, artigiani e cortigiani, il giardino e le sale si animano di rievocazioni di battaglie, danze e giochi medievali, con numerosi intrattenimenti per i visitatori. Due giorni di grande festa per rivivere le magiche atmosfere del Medioevo, immergendosi nella vita di una roccaforte nel XV secolo. Le Giornate Medievali di Zavattarello rievocano un avvenimento legato al personaggio più celebre del Castello: Pietro dal Verme. Infatti questi due giorni celebrano il fidanzamento fra Pietro e Chiara Sforza. Per tutta la durata della manifestazione, Piazza Dal Verme si trasformerà in un mercato medievale, in cui potrete acquistare souvenirs, assistere a dimostrazioni artigianali, sperimentare antichi giochi. Le visite guidate all'interno delle sale del Castello saranno circondate di un'atmosfera antica, con ricostruzioni della vita della rocca nel tardo XV secolo: incontrerete danzatrici, musici, cavalieri, giullari. E fate particolare attenzione quando entrerete nella sala delle torture... Pensando di approfittare del momento di festa, i nemici tenteranno di assediare il castello: Pietro e i suoi dovranno mostrare tutto il loro valore per respingere l'assalto. A coronare l'evento, una cena medievale ai piedi del castello (la sera del 15 agosto) con menù dell'epoca e la compagnia dei rievocatori in costume, che renderanno omaggio a Pietro e Chiara e ai loro ospiti con balli, musica, giocoleria, duelli. A seguire, in Piazza Dal Verme lo spettacolo del fuoco "Sulle rotte del giullare". Durante le due giornate, servizio navetta gratuito da Piazza Dal Verme al Castello.

    | Scopri di più

  • Presepe Vivente nel Borgo Antico
    Dal 24-12-2019
    Al 26-12-2019
    Zavattarello (PV)
    Presepe Vivente nel Borgo Antico
    Mostre

    Aggiungi al tuo calendario 2019-12-24 2019-12-26 Europe/Rome Presepe Vivente nel Borgo Antico Il 24 dicembre dalle ore 21.30. A seguire S. Messa con i figuranti in costume.
    Il 26 dicembre dalle ore 17.00.

    Il Presepe Vivente di Zavattarello celebra il Natale con una rappresentazione speciale, nella cornice del borgo medievale "Su di Dentro". Rievochiamo la nascita di Gesù omaggiandolo con la ricostruzione della vita della nostra valle com'era un tempo: all'interno delle case del Duecento, lungo le vie medievali, con gli attrezzi antichi ancora funzionanti del Museo "Magazzino dei Ricordi", torneremo insieme a rivivere il nostro passato. Caratteristica peculiare di questa rappresentazione è l'animazione, che consente una partecipazione attiva dei visitatori. Qui possono sentirsi davvero parte di questo mondo antico: chiunque può mangiare il pane appena sfornato, bere il vino novello, toccare la lana filata e il mantello delle pecore custodite nei recinti... Il borgo medievale che è dominato dal Castello Dal Verme è l'ambientazione delle decine di attività ricostruite durante il presepe vivente. Le scene trovano posto nella loro sede più consona: tra le vie e nelle case di un borgo duecentesco che ha conservata ancora intatta la propria urbanistica, caratterizzata da stradine tortuose. Qui si affacciano case in pietra locale di origine medievale, che i proprietari gentilmente aprono ai figuranti e ai visitatori: possiamo quindi trovare il panettiere che prepara focacce nell'antico forno del paese, un'osteria dentro una profumata cantina, il senatore romano con la sua famiglia in un palazzo nobiliare... Entrando in queste stanze e passeggiando per le vie, basta uno sguardo a rendersi conto di quanto poco sia cambiato l'aspetto originario di questo luogo.
    Zavattarello

    Il 24 dicembre dalle ore 21.30. A seguire S. Messa con i figuranti in costume.
    Il 26 dicembre dalle ore 17.00.

    Il Presepe Vivente di Zavattarello celebra il Natale con una rappresentazione speciale, nella cornice del borgo medievale "Su di Dentro". Rievochiamo la nascita di Gesù omaggiandolo con la ricostruzione della vita della nostra valle com'era un tempo: all'interno delle case del Duecento, lungo le vie medievali, con gli attrezzi antichi ancora funzionanti del Museo "Magazzino dei Ricordi", torneremo insieme a rivivere il nostro passato. Caratteristica peculiare di questa rappresentazione è l'animazione, che consente una partecipazione attiva dei visitatori. Qui possono sentirsi davvero parte di questo mondo antico: chiunque può mangiare il pane appena sfornato, bere il vino novello, toccare la lana filata e il mantello delle pecore custodite nei recinti... Il borgo medievale che è dominato dal Castello Dal Verme è l'ambientazione delle decine di attività ricostruite durante il presepe vivente. Le scene trovano posto nella loro sede più consona: tra le vie e nelle case di un borgo duecentesco che ha conservata ancora intatta la propria urbanistica, caratterizzata da stradine tortuose. Qui si affacciano case in pietra locale di origine medievale, che i proprietari gentilmente aprono ai figuranti e ai visitatori: possiamo quindi trovare il panettiere che prepara focacce nell'antico forno del paese, un'osteria dentro una profumata cantina, il senatore romano con la sua famiglia in un palazzo nobiliare... Entrando in queste stanze e passeggiando per le vie, basta uno sguardo a rendersi conto di quanto poco sia cambiato l'aspetto originario di questo luogo.

    | Scopri di più

Scopri tutti gli eventi nei borghi