Basilica del Santo Sepolcro - Cosa vedere a Acquapendente - Castelli, chiese, monumenti e musei - La Basilica del Santo Sepolcro è il Duomo di Acquapendente, nel Lazio.

 
CERCA PER ZONA

Basilica del Santo Sepolcro
Cosa vedere a Acquapendente, Viterbo

  • Via Julia De Jacopo, 33, Acquapendente (VT)

La basilica romanica del Santo Sepolcro di Acquapendente risale al X secolo appartiene storicamente all'ordine benedettino. È dedicata al Santo Sepolcro perché vi è conservata una pietra macchiata di sangue che secondo la tradizione proveniente dal Santo Sepolcro di Gerusalemme.

La cattedrale di Acquapendente è stata edificata nel X secolo ed è legata ad una leggenda secondo cui Matilde di Westfalia, madre dell'imperatore Ottone I, in viaggio dalla Germania verso Roma per costruirvi una chiesa dedicata al Santo Sepolcro, fu costretta a fermarsi ad Acquapendente perché i muli che portavano l'oro necessario alla fondazione non volevano più proseguire. L'imperatrice ebbe in sogno la spiegazione di quanto accaduto: per volontà divina era ad Acquapendente che la chiesa doveva essere eretta.

La basilica è a tre navate divise da pilastri, con transetto e abside sopraelevati, al di sotto dei quali si estende la cripta in stile romanico dell'XI secolo, articolata in trentaquattro campate coperte da volte a crociera impostate su ventiquattro colonne. Nella cripta si trova il sacello contenente la reliquia del Santo Sepolcro, una struttura che riproduce in miniatura la chiesa del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Sono presenti anche due bassorilievi accreditati ad Agostino di Duccio: L'Angelo e Vittoria di San Michele sul drago e Tobiolo.

Nel periodo medioevale, la basilica era frequentata da pellegrini e da crociati, essendo situata sulla Via Francigena diretta a Roma. Ha assunto il titolo di cattedrale dal 1649 ed è stata oggetto nel corso dei secoli di numerosi interventi di abbellimento. La facciata dell'edificio è frutto di lavori di restauro promossi nel 1746 da papa Benedetto XIV, lavori che interessarono anche l'interno.

TAGS :

Visita Acquapendente

Eventi a Acquapendente

Cosa vedere nei dintorni

Museo della Città
Il Museo della città di Acquapendente si trova sull'antico tracciato urbano della Via Francigena, nel Lazio.
Via Roma, 134-136, Acquapendente (VT)
0.20 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro
Museo del Fiore
Il museo del Fiore si trova nei pressi del borgo di Acquapendente, nel Lazio.
Località Giardino, Torre Alfina, Acquapendente (VT)
4.35 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro
Castello di Torre Alfina
Torre Alfina è un piccolo borgo medievale nei pressi di Acquapendente, nel Lazio.
Via al Castello, 18, Acquapendente (VT)
6.15 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro
Villa Cahen
Villa Cahen si trova all'interno della Selva di Meana, nei pressi del borgo di Allerona, in Umbria.
Strada Provinciale 50, Allerona (TR)
8.74 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro
Collegiata dei Santi Leonardo e Cassia
La Collegiata dei Santi Leonardo e Cassia si trova a San Casciano dei Bagni, in Toscana.
Via S. Cassiano, 17, San Casciano dei Bagni (SI)
14.35 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro
Fortezza Orsini
La fortezza Orsini di Sorano, in Toscana, sorse come rocca aldobrandesca nel corso del XII secolo.
Via Giuditta Finetti, 1, Sorano (GR)
14.42 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro
Museo del Medioevo e del Rinascimento
Il Museo del Medioevo e del Rinascimento del borgo di Sorano, in Toscana, è ospitato all'interno della Fortezza Orsini.
Piazza Cairoli, 3, Sorano (GR)
14.44 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro
Sinagoga di Sorano
La sinagoga di Sorano, situata lungo via Selvi, è stata per alcuni secoli uno dei luoghi di culto più importanti del borgo.
Via Giovanni Selvi, 7, Sorano (GR)
14.46 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro
Fortezza di Radicofani
La costruzione del castello di Radicofani, in Toscana (IX sec.) è da attribuire ai Carolingi.
Via della Città Fortificata, 10, Radicofani (SI)
19.25 Chilometri da Basilica del Santo Sepolcro

Piú letti del mese

Conoscete Oriolo, la 'Matera calabrese'?
Conoscete Oriolo, la 'Matera calabrese'?
Alla scoperta di un piccolo borgo medievale in provincia di Cosenza che non ha nulla da invidiare alla Città dei Sassi
By Redazione
Ricetta: la paella algherese
Ricetta: la paella algherese
Un'ottima rivisitazione sarda di un primo piatto tipico spagnolo
By Redazione
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Bellagio, il borgo preferito dai big della storia
Tanti grandissimi personaggi del passato hanno soggiornato nella 'perla del Lago di Como'. Ecco chi erano...
By Joni Scarpolini
Arnosto, il villaggio delle fiabe che vuole diventare una splendida realtà turistica
Arnosto, il villaggio delle fiabe che vuole diventare una splendida realtà turistica
Ai piedi delle Alpi Orobiche c'è un piccolo borgo in pietra che entro il prossimo anno diventerà un centro di promozione e animazione culturale
By Redazione
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Bomarzo come Giza: alla scoperta della piramide nascosta
Nel Parco dei Mostri, vicino al borgo laziale, tra le gigantesche sculture mitologiche sorge un reperto dalla provenienza ancora misteriosa...
By Redazione
Ad Arrone arriva la realtà aumentata
Ad Arrone arriva la realtà aumentata
Il borgo medievale umbro si apre al turismo multimediale, un progetto innovativo che permetterà ai visitatori di ripercorrere la storia del paesino attraverso tecnologie avanzate e l'ausilio di una app
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi