Al centro di piazza Ferrovieri d'Italia nel borgo di Bova, Calabria, troviamo una locomotiva di sessanta tonnellate ma nel borgo non passa la ferrovia e non c'è una stazione.

 
CERCA PER ZONA

La storia di una locomotiva in un borgo senza stazione nè ferrovie
Sun, 30 Jul 2017

La storia di una locomotiva in un borgo senza stazione nè ferrovie

Il borgo di Bova, piccola perla capitale della Calabria Greca, dall'alto dei suoi 915 metri sul livello del mare è arroccato sul versante orientale dell'Aspromonte. Il paese ha orgini molto antiche e vede tra le prime popolazioni anche gli Ausoni che furono poi assoggetati dai coloni greci. Bova, infatti, era una delle destinazioni del movimento migratorio dalla Grecia verso occidente al punto che una leggenda narra che la cittadina fu fondata da una regina greca che, una volta sbarcata, decise di stabilire la sua dimora sulla cima del colle.

Ma non è di questa storia che vogliamo parlare, bensi della strana storia della locomotiva a vapore 740.054 posta al centro di piazza Ferrovieri d'italia.

Ma cosa ci fa una vera a propria locomotiva di sessanta tonnellate e lunga quasi venti metri in un paesino dove non c'è stazone feroviaria e dove non passa la ferrovia?

Bova è uno di quei borghi italiani che sin dal dopoguerra hanno subito una forte depopolazione. A quel tempo la popolazione era di oltre 2000 abitanti, oggi poco più di 400. La linea ferroviaria più vicina è la Ferrovia Jonica che, lungo la costa, unisce Taranto con Reggio Calabria e che passa dal borgo di Bova Marina, fondato a fine Ottocento ai piedi del colle dove sorge Bova.

Quindi cosa spinse nel 1987 il sindaco Pasquale Foti a portare la 740.054 in uno dei Borghi più belli d'Italia?
Si dice che la locomotiva simboleggi i Bovesi che lavorarono come ferrovieri ma sembra che il significato sia un altro.

Infatti, come se ne trovano anche in altri paesi del meridione affetti da un a forte emigrazione, la locomotiva a vapore di Bova simboleggia i bovesi che se ne sono andati dal paese, molto probabilmente in treno, anche usando la stessa Ferrovia Jonica.

La cosa più strana della faccenda rimane l'impresa epica da parte dei bovesi nel portare "fino in piazza" il colosso di metallo con tanto di carrello per il trasporto del vapore e un pezzo di rotaie. La strada che porta a Bova è in forte pendenza e ricca di tornanti, quindi il manto stradale dovette essere allrgato in diversi punti per permettere il passaggio del convoglio.

Se siete a Bova, oltre a visitare i ruderi del Castello Normanno con la Cattedrale di origine seicentesca, edificata sulle spoglie di un’antica chiesa bizantina, e la famosa "balconata di Bova", uno stupendo belvedere che da sulla costa, non potete perdere l'occasione di farvi una foto a fianco dell'imponente locomotiva 740.054.

Eventi a Bova

  • Processione delle Palme
    14-04-2019 | Bova (RC)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2019-04-14 2019-04-14 Europe/Rome Processione delle Palme Particolari sculture, realizzate con foglie di ulivo e canne, che raffigurano delle donne e vengono adornate con fiori di campo e primizie. Bova

    Particolari sculture, realizzate con foglie di ulivo e canne, che raffigurano delle donne e vengono adornate con fiori di campo e primizie.

    Borgo di Bova

  • Processione con le Varette in legno
    19-04-2019 | Bova (RC)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2019-04-19 2019-04-19 Europe/Rome Processione con le Varette in legno Bova

    Borgo di Bova

  • Novenario e festa Patronale di San Leo
    05-05-2019 | Bova (RC)
    Feste patronali

    Aggiungi al tuo calendario 2019-05-05 2019-05-05 Europe/Rome Novenario e festa Patronale di San Leo Bova

    Borgo di Bova

  • Festa di S. Luca
    05-10-2019 | Bova (RC)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2019-10-05 2019-10-05 Europe/Rome Festa di S. Luca Vescovo di Bova Bova

    Vescovo di Bova

    Borgo di Bova

  • Natale con le ciaramelle
    Dal 08-12-2019 Al 25-12-2019 | Bova (RC)
    Ricorrenze religiose

    Aggiungi al tuo calendario 2019-12-08 2019-12-25 Europe/Rome Natale con le ciaramelle Presepe vivente e falò. Bova

    Presepe vivente e falò.

    Borgo di Bova

  • Capodanno grecanico
    31-12-2019 | Bova (RC)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2019-12-31 2019-12-31 Europe/Rome Capodanno grecanico Bova

    Borgo di Bova

  • La Befana dei bambini
    06-01-2020 | Bova (RC)
    Festival

    Aggiungi al tuo calendario 2020-01-06 2020-01-06 Europe/Rome La Befana dei bambini Bova

    Borgo di Bova


Notizie correlate

Giornata nazionale della lettura. Ecco cosa vi consigliamo di leggere...
La carta stampata sta lasciando sempre più posto al web: sfogliate la nostra rivista digitale 'e-borghi travel' e viaggerete tra i borghi più suggestivi comodamente con un dito!
By Redazione
Mettete dei fiori sui vostri balconi: Procida dà il benvenuto alla primavera
Anche quest'anno, il Comune del borgo marinaro campano invita gli abitanti ad abbellire cancelli, finestre e terrazze con piante ornamentali per celebrare l'inizio della bella stagione
By Redazione
Un piccolo giro tra i borghi di Pavese
Santo Stefano Belbo in Piemonte e Brancaleone in Calabria
By Marino Pagano
Con Sophia Loren, anche Cesare Cremonini è Cittadino Onorario di Maratea.
E' stato recentemente reso noto dal comune della "perla del Tirreno" che il cantautore Cesare Cremonini è stato nominato cittadino onorario
By Redazione
Quattro passi… in 4 borghi fortificati
Poker d’assi di borghi fortificati per andare alla scoperta della storia e delle curiosità. Leggende intrecciate ad arte e architettura, epopee medievali o rinascimentali che rivelano al visitatore tutta l’unicità di questi gioielli italiani
By Luciana Francesca Rebonato
Il monte Mosiné: base aliena e terra di cupi misteri e leggende spirituali
Alle porte della Val di Susa, a pochi chilometri da Torino, si erge la montagna più misteriosa d’Italia, il monte Mosiné. Il luogo è celebre per i suoi innumerevoli avvistamenti di UFO e per le sue antiche leggende esoteriche.
By Pier olpato

Piú letti del mese

5 tra i borghi più belli e caratteristici incastonati nella roccia
Un viaggio alla scoperta di cinque località incantevoli arroccate nell’austerità della roccia del Belpaese
By Pier Volpato
5 borghi imperdibili dell’appennino tosco-emiliano
Fiumalbo, Compiano, Bagnone, Castelnuovo di Garfagnana e Coreglia Antelminelli, gioielli dell’appennino.
By Luca Sartori
Ricetta: Strangozzi al tartufo nero, eccellenza di Norcia
Una pasta artigianale, tipica dei borghi umbri e con il blasonato tartufo nero: uno dei fiori all’occhiello della gustosa gastronomia di Norcia, nel cuore della Valnerina
By Luciana Francesca Rebonato
Ricetta: Génépy, il liquore forte e deciso e dei borghi valdostani
Artemisia weber e artemisia glacialis. Sono le piantine di montagna d’alta quota che, insieme, danno origine al Génépy: un liquore dal sapore alpino, una prelibatezza da conoscere e saper preparare
By Luciana Francesca Rebonato
Un itinerario lungo la Strada Romantica delle Langhe e del Roero tra borghi, castelli e vigneti piemontesi
La Strada Romantica delle Langhe e del Roero, un incantevole viaggio per vigne, borghi e castelli del Piemonte
By Pier Volpato
Salpa alla scoperta dei borghi più belli custoditi nel cuore della Sardegna
Un itinerario nel cuore del Mediterraneo, un viaggio alla scoperta di cinque tra i borghi più belli della Sardegna
By Redazione
e-borghi travel - la rivista per chi ama viaggiare tra borghi e turisimo slow

Sfoglia gratuitamente e-borghi travel, la tua nuova rivista di viaggi